incidente tamponamento violento tangenziale

Incidente sulla Palio e polemiche: «strada non all’altezza di un Paese civile»

Nuovo incidente stamani sulla superstrada RA3 Siena Firenze. Lo scontro, tra due camion, è avvenuto in direzione Siena all'altezza

Nuovo incidente stamani sulla superstrada RA3 Siena Firenze. Lo scontro, tra due camion, è avvenuto in direzione Siena all’altezza dell’uscita per San Casciano. Uno dei due mezzi, che portava capi di abbigliamento si è rovesciato su un fianco.

Lievi le ferite riportate da ciascuno dei due due conducenti, mentre sono stati notevoli i disagi patiti dagli altri automobilisti per via dei pesanti rallentamenti alla circolazione e le lunghe code che si sono formate. L’uscita di San Casciano è rimasta chiusa per alcune ore. Presente sul posto la polizia stradale il personale Anas.

L’incidente segue quello mortale di pochi giorni fa, avvenuto sempre all’altezza di San Casciano, in direzione Firenze.

Ncc: incidente dimostra mancanza di sicurezza

«L’ennesimo incidente sulla Firenze-Siena dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, che su quella strada la sicurezza è un optional. Problemi che peggiorano di anno in anno e lavori continui, così come sono continui i ritardi nel portarli a termine. Non è possibile che entrare su quella strada equivalga ad una roulette russa».  Lo ha detto Francesco Ruo, presidente di Azione Ncc, dopo l’incidente sulla superstrada Firenze-Siena di oggi. 

«Non può essere un caso – continua Ruo – il fatto che sull’Autopalio si verifichino di continuo incidenti: si tratta di una strada non all’altezza di un Paese civile. Noi lo diciamo da tempo: serve un piano per rifare integralmente la strada. Non siamo solo noi Ncc a chiederlo, basta parlare con i pendolari che usano i loro mezzi privati. Si intervenga al più presto, basta con mezzi lavori e cantieri in ritardo».

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: