bus sciopero autolinee toscane

“Va dove ti porta il cuore”, Autolinee Toscane torna a scuola  

Al via il Progetto promosso con l’Ufficio Scolastico della Toscana   Coinvolti gli studenti delle quinte classi delle elementari   e delle scuole medie inferiori

 “Va dove ti porta il cuore”. Incentivare l’uso dei mezzi pubblici da parte dei più giovani, fornire gli strumenti di base per muoversi in autonomia nella città e sviluppare il senso di appartenenza al proprio territorio. È questo l’obiettivo che si è data Autolinee Toscane avviando la nuova campagna “porta a porta” nelle scuole della Toscana “Va dove ti porta il bus”. Si tratta di un progetto organizzato assieme all’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana. 

Saranno coinvolte 5 classi delle città di Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.  

I partecipanti avranno il compito di individuare i luoghi di interesse turistico e culturale di una determinata linea urbana vicina alla propria scuola. Dovranno raccontarli con immagini e descrizioni attraverso dei pannelli che saranno apposti presso le pensiline presenti lungo la linea. Una realizzazione ideata dalle studentesse e dagli studenti che sarà frutto di un percorso didattico di 6 ore a classe. 

Va dove ti porta il cuore, il progetto

Il primo incontro in aula di 2 ore servirà a presentare i servizi di Autolinee Toscane e i luoghi di interesse storico e culturale visibili lungo le linee del TPL. Al termine della lezione verrà scelta una linea urbana vicina alla scuola che consenta di vedere durante il percorso luoghi, monumenti o edifici di interesse storico-artistico.  

Il secondo incontro di “Va dove ti porta il cuore” prevede una uscita di altre 2 ore. Verrà effettuato un tour in bus sulla linea scelta per documentare con le foto i luoghi, i palazzi storici, le piazze di interesse storico e sperimentare le corrette regole per muoversi in autonomia e nel rispetto degli altri con i mezzi pubblici.

I bambini e le bambine saranno invitati a documentare con una foto i luoghi di maggiore interesse storico e a realizzare una ricerca storica per elaborare una descrizione dell’edificio o luogo di culto di interesse che fa parte come tappa della linea urbana scelta. Ma potranno anche proporre una mascotte che accompagni i viaggiatori alla scoperta della città (personaggio guida).  

Infine, nel terzo incontro, sempre di 2 ore, si torna in aula per realizzare i bozzetti di testo e immagini da affidare poi ai grafici per realizzare il pannello informativo che verrà installato alla pensilina del bus. 

Il progetto si svolgerà fra febbraio e marzo del 2023, ma le iscrizioni devono arrivare entro il 23 gennaio 2023 con il modulo di adesione che si può riempire al seguente link: https://prenota.itinera.info/didattica/va-dove-ti-porta-il-bus/

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: