sangallo

Via Sangallo chiusa, rabbia dei commercianti

Da due giorni via Sangallo è di fatto chiusa. E lo sarà fino a domani (venerdì 23 dicembre). Una chiusura che ha creato non

Da due giorni via Sangallo è di fatto chiusa. E lo sarà fino a domani (venerdì 23 dicembre). Una chiusura che ha creato non poco disagi ai commercianti della strada e agli abitanti stessi. In pratica è pressoché impossibile arrivare all’altezza di via Sant’Anna. E questo ha scatenato la rabbia dei commercianti.

«I lavori, va bene, vanno fatti. Ma non si capisce perché proprio sotto le feste di Natale. E poi, anche a doverli fare, bastava un po’ di buon senso per riorganizzare la circolazione», dice Renzo Sprugnoli di Tropical Acquario. «Si poteva invertire il senso unico in via Sant’Anna. O forse ancor più semplice, si poteva consentire il doppio senso di marcia in via Sangallo non solo fino dal Bandini ma fino a via Sant’Anna». Anche se alle 17 la strada riapre, i disagi ci sono per tutto il resto della giornata. «Siamo gli unici in provincia di Siena autorizzati a vendere mangimi medicati per animali. Se non riescono ad arrivare, i clienti vanno via. Ieri anche in corriere non ha saputo come fare a venire qui e non ci consegnato merce di cui avevamo necessità».

Dello stesso tono è il commento di Alessandra, titolare di Sangallo Market. «Non si capisce la chiusura nei giorni di Natale, quando c’è più clientela, più movimento. Non si capisce perché non abbiano pensato ad aprire qualche senso unico. Guardi, il mio parcheggio è vuoto».

La polemica è anche sulla segnaletica. Quando le auto arrivano a dover svoltare in via Gracco del Secco, una freccia indica di proseguire a dritto, verso via Sangallo. Ma una volta imboccata, si deve tornare indietro perché via Sangallo è chiusa.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: