La Storia… nelquotidiano, 12 dicembre

12 dicembre 1969. Milano, ore 16.37: una bomba esplode all’interno della Banca Nazionale dell’Agricoltura a Piazza Fontana. La deflagrazione uccide 17 persone e ne ferisce altre 88.

12 dicembre 1969. A Milano sono le 16.37: una bomba esplode all’interno della Banca Nazionale dell’Agricoltura a Piazza Fontana. Muoiono 17 persone, i feriti sono 88. Altri tre ordigni esplodono a Roma, facendo complessivamente 17 feriti. Dopo decenni di indagini e processi, la strage è ancora senza colpevoli.

16 dicembre 1901. Guglielmo Marconi riceve un segnale radio transoceanico. È il primo messaggio radio fra Europa e America ed è composto da 3 punti ed è la lettera “S” del codice Morse.

12 dicembre 1821. Nasce a Rouen lo scrittore francese Gustave Flaubert. Uno dei suoi romanzi più famosi è “L’educazione sentimentale” scritto in gioventù e poi riscritto in vecchiaia. Ma è “Madame Bovary”, scritto tra il 1851 e il 1856, il suo capolavoro. I contenuti dell’opera scandalizzano i benpensanti. Per “Madame Bovary”, Flaubert viene accusato nel 1857, di oltraggio alla morale e alla religione. Verrà assolto perché i giudici non ritengono dimostrabile l’intenzione dell’autore di offendere la morale. Muore a Croisset l’8 maggio 1880.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: