“Scoop – Donna Sapiens”, Covatta al teatro Boccaccio

Uno spettacolo dissacrante e irriverente per dimostrare con divertenti interviste impossibili la superiorità della donna

Teatro Boccaccio, l’esibizione dissacrante e irriverente di Giobbe Covatta ruota tutta intorno alla risposta alla domanda “Esistono razze superiori o razze inferiori?”. Alla fine, tra interviste a eminenti personaggi preparati sull’argomento e originali riflessioni, il comico arriverà alla conclusione che la femmina è superiore.

Per convalidare tale tesi spazia dalla storia, alla sociologia, alla medicina e da ogni punto di vista il maschio della razza umana esce perdente e ridicolo rispetto alla donna.

Non mancano interviste impossibili con personaggi importanti che supportano tale tesi: da Dio stesso, che svela gli esilaranti retroscena della creazione dell’uomo e della donna, fino a un improbabile uomo del futuro che ci mette in guardia sui rischi di un mondo assoggettato all’arroganza maschile, passando per Nello, il povero membro maschile che chiede aiuto per le sue pessime condizioni di vita, schiavo dei ridicoli appetiti sessuali del suo padrone.

Giobbe Covatta dimostra nel suo modo comico e surreale il proprio amore e rispetto per le donne, a cui dedica in finale un poetico omaggio.

Lo spettacolo al Teatro Boccaccio fa parte della stagione teatrale congiunta, organizzata dai Comuni di Certaldo, Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi, dalla Fondazione Elsa – Culture comuni, dall’Azienda speciale Multiservizi di Colle di Val d’Elsa e dalla Società GrandeSchermo. Tra gli sponsor della stagione Unicoop Firenze, ChiantiBanca.

Per informazioni e biglietti è possibile contattare il teatro al numero 0571 664778, consultando il sito www.multisalaboccaccio.it o scrivendo a info@multisalaboccaccio.it.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: