Castelfiorentino, nasce la BE.GO. Music Academy

Percorsi di formazione rivolti ad una nuova generazione di autori di canzoni, artisti ed addetti ai lavori nel settore musicale, che prevede incontri, confronti ed ascolti, tra professionisti di alto profilo del settore discografico/musicale ed un numero selezionato di partecipanti.

Da un’idea del Maestro Diego Calvetti, produttore ed autore, noto nel settore musicale italiano, nato e cresciuto a Castelfiorentino, nasce la BE.GO. Music Academy, un progetto a cadenza annuale che prevede percorsi di formazione, incontri, confronti ed ascolti, tra professionisti del settore discografico/musicale ed un numero selezionato di partecipanti, rivolto ad una nuova generazione di autori di canzoni, artisti ed addetti ai lavori nel settore musicale. Primi appuntamenti sabato 7 gennaio e domenica 8 gennaio 2023 presso il Teatro del Popolo di Castelfiorentino (FI).

Sono ammessi a partecipare tutti gli artisti singoli o costituiti in gruppo, i quali inviino minimo due, massimo quattro canzoni interpretate da loro stessi, purché ne siano autori o coautori. L’invio delle domande dovrà avvenire a mezzo posta elettronica, entro e non oltre il giorno 28 dicembre 2022 all’indirizzo info@begomusicacademy.it. La BE.GO. Music Academy assegnerà due borse di studio del valore di 1.500 € ai due partecipanti reputati più interessanti dai docenti, destinati all’acquisto di corsi di canto/musica o formazione musicale in genere, e/o acquisto di strumenti musicali o strumentazione per produrre musica.

Maggiori info e regolamento:
REGOLAMENTO | BE.GO. Music Academy (begomusicacademy.it)

BE.GO. Music Academy

La BE.GO. Music Academy si pone come obiettivo la creazione nei partecipanti di un bagaglio di esperienze che li aiuti ad essere aggiornati su cosa realmente succede nel proprio momento storico, a capire il “dietro le quinte” dei progetti artistici, attraverso lo scambio di idee ed il confronto con professionisti: “Nell’era della condivisione, la fruizione della musica ha cambiato completamente direzione rispetto a solo pochi anni fa – racconta Diego Calvetti -. L’avvento delle nuove tecnologie e l’accentramento di tutte le attività nei propri smartphone, ha portato lo sviluppo della musica e dell’arte ad un cambiamento radicale. Questo,    però, non prescinde dal talento personale, dallo studio e dall’applicazione professionale del proprio lavoro per poter dare il meglio di se stessi attraverso l’autocritica ed il confronto con chi questo mestiere lo conosce approfonditamente da anni e lo vive quotidianamente con tutti i risvolti sia artistici che economici”.

Le due giornate di accademia si concluderanno con la partecipazione di un ospite famoso, ovvero un/una cantante che racconterà la propria esperienza e alternerà una mezz’ora di esibizione live ad una chiacchierata con i presenti per riportare la narrazione del percorso artistico personale che lo ha portato a raggiungere i risultati di popolarità. Angelo Baiguini, speaker di RTL 102,5 farà da moderatore del confronto: “L’intento – prosegue Calvetti – è quello di avvicinare artisti di chiara fama nazionale a coloro che sognano una carriera nel settore musicale e poter dare la possibilità ai giovani di potersi confrontare con l’esperienza di chi ha avuto la possibilità e la capacità di trasformare la propria arte ed il proprio talento in un lavoro vero e proprio. Le due serate di “due chiacchiere con…” saranno la splendida conclusione di due giorni intensi di musica e confronto artistico fra la nuova generazione e gli addetti ai lavori”.

BE.GO. è l’acronimo di Benozzo Gozzoli: “Abbiamo deciso di utilizzare, per il nome dell’Accademia, le iniziali del pittore toscano Benozzo Gozzoli, vissuto nel 1400, poiché Castelfiorentino è sede di uno dei musei più importanti dedicati al noto pittore che appunto affrescò due cappelle viarie situate nel Comune di Castelfiorentino – conclude Diego Calvetti -. L’idea di intitolare l’accademia al pittore è per sottolineare quanto l’arte nel tempo si trasformi attraverso le persone che vivono lo stesso spazio geografico in un tempo anche molto lontano, ma prendono ispirazione dalle stesse radici, dagli stessi profumi e da una terra ricca di storia e di cultura”.

Grazie ai rapporti di fiducia e stima consolidati negli anni dall’ideatore dell’Accademia, il parterre di professionisti coinvolti nel progetto è ampio e di altissimo profilo professionale; questi sono i nomi di coloro che faranno da docenti per i due giorni di accademia e che valuteranno gli artisti proposti:

Diego Calvetti – Produttore artistico, autore, direttore d’orchestra, arrangiatore
ed ideatore della BE.GO. Music Academy
Lapo Consortini – Chitarrista, autore e live tour director
Niccolò Presta – Manager e produttore televisivo
Roberto Rossi – A/R director Columbia SONY MUSIC Italia
Riccardo Loda – A/R director WARNER CHAPPELL edizioni musicali
Leonardo Germinario – Direttore Synch & Licensing WARNER CHAPPELL edizioni
Marco Ragusa – A/R director di BELIEVE DIGITAL distribuzione
Angelo Baiguini – Speaker e direttore di RTL 102,5
Antonio Laino – Membership development manager of Soundreef
Giuseppe Anastasi – Autore musicale (vincitore di 2 Sanremo)
Mattia “Cino” Cerri – Produttore artistico ed autore
Valerio Carboni – Produttore artistico ed autore
 Daniele Coro – Produttore artistico ed autore
Samantha Nocera – Promoter radiofonica e TV
Veronica Rauccio – Autrice e social media manager

“Siamo felici – osserva il Sindaco, Alessio Falorni – che un vero talento musicale come Diego Calvetti, nostro concittadino, abbia promosso questo progetto, rivolto a tutti coloro che sognano il proprio futuro professionale nel settore della musica. Un’opportunità imperdibile di formazione, ma anche di confronto con quanti hanno già maturato un’esperienza in questo campo, che potranno offrire validi suggerimenti ai giovani affinché possano compiere scelte mirate, finalizzate alla valorizzazione delle loro attitudini e del loro talento personale. Ulteriore motivo di soddisfazione sta nella scelta da parte di Diego di intitolare quest’Accademia musicale a Benozzo Gozzoli, una scelta che ci onora anche perché riprende la sigla che abbiamo utilizzato per il Museo di Castelfiorentino dedicato a questo famoso pittore del Rinascimento toscano, e che conserva alcuni preziosi affreschi realizzati nella Valdelsa fiorentina. La nostra città – ha concluso il Sindaco – è cresciuta molto in questi anni, quanto a sensibilità e attenzioni verso un pubblico giovanile, anche attraverso eventi come la festa della Birra dedicati alla diffusione della musica pop. Sono pertanto convinto che il progetto della Be.Go. Music Academy riceverà tutto l’interesse e l’accoglienza che merita”.

Si aggiunge alla dichiarazione del sindaco anche la presidente della Fondazione Teatro del Popolo di Castelfiorentino, Maria Cristina Giglioli, la quale dichiara: “Il Teatro del Popolo, anche in questa occasione, si conferma come polo culturale di riferimento per tutte le iniziative in ambito artistico che, a vario titolo, provengono dalla propria comunità. Sarà un piacere ospitare sul nostro palcoscenico nomi di primo ordine del panorama musicale attuale e dell’intrattenimento, con l’auspicio che tutto ciò abbia una ricaduta positiva sulla nostra comunità e sul nostro teatro”.

Importante contributo per la realizzazione dell’evento è il supporto come main sponsor di SEBACH spa, azienda leader in Italia nel noleggio di bagni mobili. Sebach, molto attiva nel settore dello spettacolo e dell’intrattenimento dal vivo, “ha rinvenuto in tale progetto una meritevole finalità sociale, che attraverso il coinvolgimento di seri professionisti del settore ha il lodevole intendo di sostenere e supportare, con un approccio diretto ed inclusivo, i giovani del proprio territorio che difficilmente avrebbero la possibilità di accedere al confronto con figure di una tale portata professionale; Sebach condivide appieno i valori di diffusione della cultura e di sostegno ai giovani che stanno alla base del progetto della BE.GO. Music Academy”

Diego Calvetti nasce a Castelfiorentino nel 1974 e cresce nel comune valdelsano. Diplomato in pianoforte al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze nel 1995, inizia presto la sua carriera di autore, produttore ed arrangiatore e negli anni lavora, scrive canzoni e produce dischi per artisti quali Gianni Morandi, Patty Pravo, Noemi, Ultimo, Annalisa, Modà, Paola Turci, Marco Masini, Aless    andra Amoroso, Fabrizio Moro, Ermal Meta, Briga, Dear Jack e molti altri. Ha diretto più di 20 artisti in 12 edizioni del Festival di Sanremo. In qualità di direttore d’orchestra ed arrangiatore nel 2018 vince il Festival di Sanremo sia nella categoria big con il duo Ermal Meta-Fabrizio Moro, sia nella categoria giovani con Ultimo, che da lì ad un anno sarebbe diventato uno     degli artisti più importanti della storia italiana degli ultimi 30 anni. Titolare del Platinum Studio di San Gimignano (SI), uno degli studi di registrazione più importanti d’Italia, Diego Calvetti attualmente è tra i produttori musicali di maggior rilievo artistico e stilistico del panorama italiano. Negli ultimi anni si è dedicato anche alla scrittura e alla realizzazione di colonne sonore per film. Nel 2011 è stato vocal coach al fianco di Morgan nella quinta edizione di XFactor ed ha ricoperto più volte la carica di direttore artistico in numerose accademie musicali su tutto il territorio italiano. Il legame con Castelfiorentino è forte fin dall’infanzia. Nel 2015 il Maestro Diego Calvetti ha ricevuto inoltre l’onorificenza dal sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni, come “talento castellano dell’anno”.

http://www.begomusicacademy.it

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: