droga

Droga in agriturismo tra il Chianti e la Valdelsa

Tre persone nei guai per droga tra il Chianti e la Valdelsa. Due minorenni sono stati beccati con l'hashish. Un 59enne coltivava marijuana

Tre persone nei guai per droga tra il Chianti e la Valdelsa. Due minorenni sono stati beccati con l’hashish nel parcheggio ex Stianti di San Casciano. Un 59enne coltivava marijuana in un agriturismo di sua proprietà a Barberino.

Le operazioni sono state portate a termine dai carabinieri della Compagnia di Scandicci che hanno eseguito una serie di servizi di controllo del territorio focalizzati sull’area Chianti.

San Casciano Val di Pesa. Presso il parcheggio ex Stianti sono stati identificati due minorenni in possesso di droga. Il primo è stato deferito a piede libero poiché in possesso di circa 8 grammi di hashish e materiale per il confezionamento. Il secondo è stato segnalato alla Prefettura per detenzione di stupefacenti per uso personale. Aveva con sé circa 2 grammi della stessa sostanza.

Barberino Tavarnelle. È stato denunciato il 59enne proprietario di una struttura ricettiva che, durante il controllo agli alloggiati presso il bed&breakfast, è risultato in possesso di 2 piante di marijuana di circa un metro, circa 4 grammi di infiorescenze e altri 4 grammi della medesima sostanza.

Montespertoli. Un 46enne del luogo è stato denunciato dai carabinieri per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sul tasso alcolemico dopo che, alla guida della propria vettura, aveva urtato contro due macchine parcheggiate.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: