minorenni

Notte brava dei minorenni tra droga e violenza

Minorenni scatenati in occasione della 156esima Fiera di Scandicci. Almeno 4 i denunciati per possesso di droga e armi. Mentre altri

Minorenni scatenati in occasione della 156esima Fiera di Scandicci. Almeno 4 i denunciati per possesso di droga e armi. Mentre altri sono stati oggetto di violenza tra cui un palpeggiamento.

Nella fase conclusiva della fiera è proseguita l’opera di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Scandicci, coadiuvati anche da unità cinofila e contingente del battaglione Toscana. Sia nell’area fieristica del centro cittadino che in quelle adiacenti. In totale, dall’inizio della manifestazione, i carabinieri hanno controllato circa 150 persone.

In particolare i militari hanno deferito in stato di libertà:

  • un minore perché trovato in possesso di circa cinque grammi di hashish, un bilancino nonché di una pistola giocattolo. Che, benché fosse munita di tappo rosso, era occultata nei pantaloni.
  • un 17enne perché prima spintonava i militari e fuggiva per evitare l’identificazione. Poi, una volta bloccato nei pressi del luna-park dopo un breve inseguimento a piedi, ha fornito false generalità. Trovato in possesso di un coltello.

I carabinieri hanno inoltre segnalato alla Prefettura di Firenze

  • due minori ed un 27enne per detenzione di hashish per uso personale nonché rinvenuto un involucro di circa 5 grammi di marijuana gettato da altro soggetto datosi alla fuga.

Eccesso di alcol tra minorenni

I militari inoltre, indagano su alcuni eventi accaduti nella serata di ieri (sabato 15) quando, nell’area luna park:

  • un minore aggredito da coetanei che gli hanno procurato una frattura all’arto superiore sinistro.
  • una ragazzina soccorsa perché in stato di forte alterazione da alcol.
  • una minorenne ha denunciato di essere stata palpeggiata da un uomo che si è dato poi alla fuga.

Il personale dell’Arma locale, coadiuvato dal contingente del 6° Btg Toscana, dalla locale polizia municipale e dalle associazioni presenti, è immediatamente intervenuto acquisendo i primi elementi di indagine e soprattutto per il mantenimento dell’ordine pubblico anche nelle operazioni di deflusso della numerosa utenza dall’area luna park.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: