ragazza

Ragazza di 22 anni muore in un incidente, 9 i feriti

Una ragazza di 22 anni, Federica Canneti di Castel Fiorentino (Ar) ha perso la vita stanotte in un incidente avvenuto a
Federica Canneti

Una ragazza di 22 anni, Federica Canneti di Castel Fiorentino (Ar) ha perso la vita stanotte in un incidente avvenuto a Vitiano nel Comune di Arezzo. L’incidente è avvenuto qualche minuto prima di mezzanotte lungo la SS71, una delle più pericolose della provincia, in direzione di Arezzo, poco prima del bar nella frazione. Lo scontro ha coinvolto 3 autovetture, 9 le persone ferite. Di queste uno estratto dai vigili del fuoco di Arezzo. Purtroppo per la ragazza il medico del 118 ne ha constato il decesso. I Vigili del fuoco hanno garantito la sicurezza dello scenario durante le fasi del soccorso. Sul posto Polizia Locale.

Federica Canneti era a bordo di una delle tre auto, al fianco del guidatore. La loro vettura si è scontrata frontalmente con altre due macchine che provenivano dalla direzione opposta. Degli altri giovani feriti il più grave è un ragazzo di 23 anni, trasportato in codice rosso alle Scotte di Siena. Per gli altri tre sono ricoverati alla Fratta, due giovani di 23 e 22 anni ed un’altra ragazza di 22. E tre sono ricoverati al San Donato in codice giallo: due uomini di32 e 37 anni ed una donna di 32 anni.

Federica Canneti, 22 anni compiuti a luglio, frequentava la facoltà di ostetricia all’università di Siena.

Il cordoglio del sindaco per la ragazza morta

Il cordoglio del sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli:

Oggi la nostra è una comunità sconvolta da una di quelle tante, troppe, notizie funeste che vedono strappare via la vita di giovani persone.

Col dolore di tutti che non sono in grado di rappresentare, perché sto sopportando il mio con fatica, da Sindaco, ma anche da genitore, esprimo la mia grande vicinanza alle famiglie Canneti e Agnelli, al padre Marcello, alla mamma Rosanna e alla sorella Alessandra, per la prematura scomparsa, a causa di un drammatico incidente stradale, di Federica.

il volto della gioventù, della voglia di vivere e di stare insieme agli altri, con tanto sport che praticava,
dal campo da tennis, alle corsette lungo viale Mazzini.

A nome di tutta la comunità esprimo le più sentite e sincere condoglianze alla famiglia in questo tristissimo giorno e invito tutti i locali pubblici di Castiglion Fiorentino a tenere spenta la musica in segno di lutto, per tutto il week end.

Ciao Federica continua a correre anche da lassù

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: