carcere droga ranza

Droga per un detenuto via pacco postale

Droga in un pacco postale destinato ad un detenuto alta sicurezza. È successo a Ranza, l’Istituto di San Gimignano, dove gli

Droga in un pacco postale destinato ad un detenuto alta sicurezza. È successo a Ranza, l’Istituto di San
Gimignano, dove gli agenti di polizia penitenziaria hanno trovato
50 grammi di stupefacente.

Lo comunica il sindacato UILPA Polizia Penitenziaria di San Gimignano. Secondo il sindacato questo non è né il primo né sarà l’ultimo tentativo di infrangere la legge.

Il sindacato si chiede se non sia il caso di trovare contromisure per combattere questa attività illecita di introdurre droga ed altri oggetti non consentiti nel penitenziario.

Un plauso va agli agenti protagonisti del ritrovamento della droga i quali hanno dimostrato un’attenzione e dedizione non indifferente nello svolgere il proprio lavoro.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: