biglietto

Senza biglietto e senza documenti: treno soppresso

Erano senza biglietti e senza documenti. Si sono rifiutati di fornire qualsiasi prova della loro identità. E questa loro ostinazione ha

Erano senza biglietto e senza documenti. Si sono rifiutati di fornire qualsiasi prova della loro identità. E questa loro ostinazione ha causato la soppressione del treno.

Nella giornata di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Empoli hanno denunciato due uomini di nazionalità nigeriana di 29 e 37 anni.

I militari avevano ricevuto una segnalazione dal capotreno del regionale “Empoli – Siena”, secondo il quale due soggetti extracomunitari erano sprovvisti di biglietto. Inoltre si sarebbero rifiutati di esibire i propri documenti di identità. E non volevano scendere dal mezzo. Questo ovviamente, impediva al treno di riprendere la corsa.

I carabinieri sono arrivati alla stazione di Granaiolo. Qui hanno accertato la situazione e, constatata la mancanza dei documenti d’identità dei due uomini, li hanno accompagnati in caserma. Dopo una serie di verifiche i controlli hanno fatto emergere che uno di essi era irregolare sul territorio nazionale.

Il regionale “Empoli – Siena”, in seguito all’accaduto, è stato soppresso a causa del notevole ritardo accumulato. I due nigeriani sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Firenze. Si attendono provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio e violazioni del Testo Unico sull’Immigrazione.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: