incidenti

Incidenti, chiusa la A1: 4 vetture, 3 camion, 8 feriti di cui uno gravissimo

Due incidenti sulla A1 nel giro di pochi minuti hanno ridotto ad un calvario la A1 per la chiusura delle corsie di marcia. Gli incidenti a

Due incidenti sulla A1 nel giro di pochi minuti hanno ridotto ad un calvario l’autostrada del Sole nel tratto fiorentino per la chiusura della corsia di marcia. Entrambi gli scontri sono avvenuti in direzione Sud e hanno portato alla chiusura del carreggiata.

SCANDICCI Nel primo avvenuto alle 21 sul tratto autostradale A1 al Km 285 direzione sud, prima dell’uscita Scandicci. Sono rimaste coinvolte 4 autovetture, mentre 5 sono le persone ferite. Di queste, una estratta dai vigili del fuoco e affidata al personale sanitario in codice rosso.

Sul posto l’intervento dei vigili del fuoco del comando di Firenze, distaccamento di Fi-Ovest e di Calenzano.

Autostrada in direzione sud completamente chiusa, per consentire le operazioni di soccorso.

QUATTRO CHILOMETRI PRIMA, alle 21,45 il secondo degli incidenti avvenuti a breve distanza di spazio e di tempo. Lo scontro ha richiesto l’intervento delle squadre dei distaccamenti Fi-Ovest e di Barberino del Mugello. Tre camion, tre mezzi pesanti si sono tamponati al al km 281 corsia direzione Sud della autostrada A1.

In questo caso, una persona estratta dai vigili del fuoco e affidata al personale sanitario del 118 mentre altre erano già in carico al 118.

Sul sito di Autostrade per l’Italia, si legge che: Sulla A1 Milano-Napoli si è resa necessaria la chiusura del tratto compreso tra Firenze nord e Firenze Scandicci verso Roma, a causa di un incidente avvenuto al km 281. Si tratta del tamponamento tra 3 camion e all’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con 1 km di coda. I veicoli diretti verso Roma devono uscire a Firenze nord, dove si è formato 1 km di coda, si consiglia successivamente di prendere Ponte all’Indiano, seguire per la SGC FI-PI-LI e rientrare in autostrada a Scandicci. Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia e tutti i mezzi di soccorso.

In copertina: immagine di repertorio

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: