maltempo

Danni da maltempo, la situazione su tutta la viabilità provinciale

In seguito alle straordinarie precipitazioni della notte scorsa i tecnici e gli operai della Provincia di Siena, insieme a personale di ditte specializzate, sono ininterrottamente al lavoro per ripristinare la viabilità, laddove interrotta, e i fondi stradali e le fossette laddove compromessi.
maltempo

In seguito alle straordinarie precipitazioni della notte scorsa i tecnici e gli operai della Provincia di Siena, insieme a personale di ditte specializzate, sono ininterrottamente al lavoro per ripristinare la viabilità, laddove interrotta, e i fondi stradali e le fossette laddove compromessi.

 Le abbondanti piogge hanno, infatti, trasportato su gran parte della rete stradale, 1600 km in tutto, detriti, ramaglie e fango provenienti da terreni a monte e dalle intersezioni stradali, creando difficoltà alla circolazione.

Le criticità maggiori quelle registrate sul ponte di Bibbiano sulla Sp 34 nel comune di Buonconvento. Il ponte al momento è chiuso per una verifica di transitabilità da parte dei tecnici della provincia considerato che l’acqua, al momento in deflusso, aveva raggiunto nella notte, un’altezza rilevante fino al piano viario. Se ne prevede la riapertura.

Chiusa al momento la Sp 96 di Contignano nel comune di Radicofani per una frana in via di monitoraggio così come la Sp 24, sempre nello stesso comune dove ditte specializzate e strutture operative della provincia sono già a lavoro.

A San Gimignano si è verificato un allagamento nel sottopasso di Santa Margherita sulla nuova variante in corso di conclusione lungo una strada comunale. Il sottopasso è stato prontamente chiuso con intervento da parte del Comune.

Chiusa e poi riaperta una parte della Sp 73 tra il bivio di Ampugnano e Malignano nel comune di Sovicille a causa del ristagno di acqua.

Criticità a causa del deposito di materiali sulla Sp 27 di Casole d’Elsa, sulla Sp 107 di Montalcinello, sulla Sp 73 di Sovicille, sulla Sp 99 Piano di Rosia e sulla Sp 35 di Radicondoli. Smottamenti superficiali lungo la Sp 34 di Radi, nel comune di Monteroni d’Arbia che da Malameranda conduce fino a Vescovado di Murlo.

Sulla Sp 429 nel comune di Radda in Chianti è crollato un muro di contenimento di una proprietà privata che è stato prontamente rimosso.

Criticità più significative ma in via di risoluzione sulla Strada regionale 222 che da Siena sale a Castellina in Chianti, sulla Sp 101 di Montemaggio intorno a Pian del Lago, sulla Sp 111 di Montaperti, sulla Sp 62 di Castelnuovo Berardenga e sulla Sp 12 di Asciano. 

Infine, interventi in corso lungo la Sp 321 tra Piazze e Cetona e tra Cetona e Chiusi. Crollo di muretti nella Sp 81 che da Abbadia San Salvatore conduce alla vetta Amiata. Intervento in corso.  

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: