Moderna fa causa a Pfizer e Biontech: “Ci hanno copiato”

Comirnaty, il vaccino anti coronavirus di Pfizer e BioNTech, violerebbe i brevetti sulla tecnologia mRNA, depositati tra il 2010 e il 2016.
vaccino covid varianti omicron

ROMA – C’eravamo tanto odiati. Moderna ha presentato oggi una causa per violazione di brevetto contro Pfizer e BioNTech presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto del Massachusetts e il Tribunale regionale di Düsseldorf in Germania. “Moderna – si legge in una nota – ritiene infatti che Comirnaty, il vaccino anti Covid-19 di Pfizer e BioNTech, violi i suoi brevetti sulla tecnologia mRNA, depositati tra il 2010 e il 2016″.

“VOGLIAMO PROTEGGERE INNOVATIVA PIATTAFORMA A MRNA”

“Stiamo intentando queste cause – ha affermato l‘amministratore delegato di Moderna, Stéphane Bancel – per proteggere l’innovativa piattaforma tecnologica mRNA che abbiamo sperimentato e brevettato durante il decennio precedente la pandemia di Covid-19, investendo miliardi di dollari nella sua creazione”. “Questa piattaforma fondamentale, che abbiamo iniziato a costruire nel 2010, insieme al nostro lavoro brevettato sui coronavirus nel 2015 e nel 2016- ha aggiunto- ci ha permesso di produrre un vaccino Covid-19 sicuro e altamente efficace in tempi record dopo lo scoppio della pandemia. Mentre lavoriamo per combattere le sfide sanitarie che vanno avanti, Moderna sta utilizzando la nostra piattaforma tecnologica mRNA per sviluppare medicinali in grado di curare e prevenire malattie infettive come l’influenza e l’Hiv, nonché malattie autoimmuni e cardiovascolari e forme rare di cancro”.

“NOSTRE INVENZIONI COPIATE E USATE SENZA AUTORIZZAZIONE”

Molto dure anche le parole di Shannon Thyme Klinger, Chief Legal Officer di Moderna. “Riteniamo che Pfizer e BioNTech abbiano copiato illegalmente le invenzioni di Moderna – ha detto – e abbiano continuato a utilizzarle senza autorizzazione”. “Moderna – è inoltre riportato nella nota- ritiene che Pfizer e BioNTech abbiano copiato due caratteristiche chiave delle tecnologie brevettate di Moderna che sono fondamentali per il successo dei vaccini mRNA”.

“PFIZER-BIONTECH NON ERANO PRONTE AI VACCINI MRNA”

“Quando è emerso il Covid-19– tiene a informare il testo- né Pfizer né BioNTech avevano il livello di esperienza di Moderna nello sviluppo di vaccini mRNA per malattie infettive e hanno seguito consapevolmente l’esempio di Moderna nello sviluppo del proprio vaccino”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: