Maltempo, per una prevenzione più efficace la Toscana ha pronti tre provvedimenti

Per una prevenzione più efficace nei casi di maltempo, ma anche di altre calamità come incendi e terremoti, la Giunta regionale discuterà a breve di tre provvedimenti ad hoc. Lo fa sapere il presidente della Regione, in seguito al nubifragio che a Ferragosto si è abbattuto sulla Toscana..

Per una prevenzione più efficace nei casi di maltempo, ma anche di altre calamità come incendi e terremoti, la Giunta regionale discuterà a breve di tre provvedimenti ad hoc. Lo fa sapere il presidente della Regione, in seguito al nubifragio che a Ferragosto si è abbattuto sulla Toscana.

In primo luogo, il presidente spiega come, in accordo con il Dipartimento di protezione civile, si debba poter raggiungere e avvisare direttamente, attraverso le moderne piattaforme di messaggistica online (come whatsapp e telegram) i cittadini residenti nei territori interessati dalle allerte meteo, superando le attuali restrizioni causate dalla tutela della privacy.

Maltempo. Altro punto importante riguarda l’invito a chiudere i parchi pubblici in condizioni di allerta arancione, valutando le caratteristiche in cui questo debba avvenire su disposizione dei sindaci anche con allerta gialla, secondo oggettivi parametri metereologici.

Infine, terzo punto, secondo il presidente della Regione è necessario definire un decalogo di buone pratiche da offrire alle scuole toscane affinché l’educazione ambientale possa essere studiata nelle ore di educazione civica. Infatti, educare le nuove generazioni ad accostare al fianco delle disposizioni pubbliche corretti e consapevoli comportamenti individuali è una priorità per prevenire tragiche conseguenze e costruire un sano civismo.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: