crolli

Crolli, tetti scoperchiati, alberi sradicati, strade bloccate: il maltempo ha devastato la Toscana. Ecco la situazione per province: oltre 50 feriti e 100 evacuati

Crolli, tetti scoperchiati, alberi sradicati, strade bloccate: il maltempo ha devastato la Toscana. Ecco la situazione per province.

Crolli, tetti scoperchiati, alberi sradicati, strade bloccate: il maltempo ha devastato la Toscana. Ecco la situazione per province.

MARINA DI MASSA I Vigili del fuoco del comando di Massa, sono intervenuti questa mattina alle ore 10:30 presso il campeggio Italia a Marina di Massa. I vigili del fuoco hanno soccorso una donna rimasta intrappolata all’interno della roulotte a seguito della caduta di una pianta ad alto fusto.

La donna è rimasta bloccata con il braccio e la gamba sinistra schiacciati. I Vigili del fuoco, hanno lavorato smontando il pavimento della roulotte e utilizzando i cuscini di sollevamento hanno liberato la donna e affidata al personale sanitario del 118.

Interventi per provincia

Per il presiedente della Regione, Eugenio Giani, «sono in stretto contatto anche con le nostre strutture sanitarie, questa la situazione dei feriti al momento a causa del maltempo e presi in carico dal nostro sistema sanitario».

32 feriti nella ASL Nord Ovest, 15 feriti nella ASL Centro, 3 feriti lievi arrivati a Careggi già dimessi, 1 ferito per la ASL Sud Est già dimesso.

Sono 100 le persone evacuate dalle loro abitazioni nei Comuni di Massa (30) e Carrara (70). La protezione civile sta allestendo un riparo per la notte nelle scuole e nelle palestre messe a disposizione dai comuni.

MASSA CARRARA
– Una vittima
– Due plessi scolastici danneggiati
– Oltre 100 persone evacuate da alcune abitazioni e dai campeggi della costa
– Decine di strade interrotte, causa smottamenti, caduta di rami ed alberi
– In Lunigiana problemi con la rete elettrica

LUCCA
– Una vittima
– A Fornaci di Barga un albero è caduto su una strada mentre transitava un auto colpendola: i 4 viaggiatori feriti sono stati ricoverati con 1 codice rosso e 3 verdi
– Decine di strade interrotte, causa smottamenti, caduta di rami ed alberi

PISTOIA
– Un ferito, strade interrotte, alcune scuole danneggiate e danni anche alla rete elettrica

PRATO
– A Carmignano una scuola materna sede di seggio elettorale è stata danneggiata. Sono in corso verifiche

Nuova perturbazione, nuova allerta gialla fino a domani

Il Lamma segnala una nuova perturbazione che colpirà la Regione nella serata di oggi fino a notte inoltrata. La protezione civile invita tutti alla massima prudenza e ad attuare comportamenti che non pregiudichino la sicurezza individuale e collettiva.

Gli interventi per provincia: 500 chiamate

In questo momento la Regione Toscana ha attivato la Colonna mobile mettendo a disposizione dei Comuni mezzi e volontari, oltre 100 in tutto il territorio. Nei comuni più colpiti sono in corso le verifiche su infrastrutture e immobili e al momento i vigili del fuoco hanno attive oltre 500 chiamate di intervento.

Prosegue il lavoro dei Vigili del fuoco impegnati nella risoluzione e nella messa in sicurezza dei danni causati dalle avverse condizioni meteorologiche di questa mattina.

Importante il numero delle richieste di intervento che sono giunte e che continuano a giungere alle sale operative dei Vigili del Fuoco di tutti i comandi della Toscana.

I vigili del fuoco riportano un numero indicativo delle chiamate in attesa e degli interventi in corso di svolgimento:

ELENCO AGGIORNATO ALLE ORE 18:30

  • Firenze 118
  • Lucca 72
  • Massa Carrara 79
  • Livorno 26
  • Pisa 85
  • Arezzo 49
  • Siena 40
  • Pistoia 73
  • Prato 61
  • Grosseto 6

Le richieste di intervento sono per tetti divelti, crolli parziali di coperture, alberi caduti, rami pericolanti, alberi caduti rimasti appoggiati a abitazioni, che richiedono uomini e automezzi ed una tempistica di risoluzione importante.

Le squadre richieste dalla Direzione Regionale Toscana per supportare le squadre del territorio sono state inviate presso i Comandi di Massa e di Lucca dove si riscontrano i maggiori danni.

In base alle previsioni metereologiche è in arrivo una nuova perturbazione, pertanto i dati sono in costante aumento.

Per fare fronte a questa emergenza sono stati istituiti i seguenti Centro Operativo Comunale

FIRENZE:

  • Castelfiorentino
  • Montespertoli
  • Cerreto Guidi
  • Figline e Incisa Valdarno
  • Montelupo Fiorentino
  • Bagno a Ripoli
  • Rignano sull’Arno

LUCCA:

  • Gestione Associata Garfagnana

MASSA-CARRARA:

  • Carrara
  • Massa

PISA:

  • San Miniato
  • Palaia
  • Santa Luce
  • San Giuliano Terme

PISTOIA:

  • Quarrata

Crolli e maltempo: la situazione strade

Anas comunica che sono riaperte la SS1 a Pisa, la SS439 a Lajatico (PI), la SS12 a Borgo a Mozzano (LU) e la SS63 a Fivizzano (MS). Riaperta anche la SS439 “Sarzanese Valdera” nel comune di Capannori (LU). E che al momento sulla rete Anas della Toscana non sono più presenti chiusure o limitazioni per maltempo.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: