Martedì nero per i treni toscani, disagi sulla Siena Empoli e sulle altre tratte

È stato un martedì nero per i treni toscani. I maggiori disagi si sono avuti sulla Firenze Empoli Siena. Qui il treno 18217 si è prima fermato per un problema al locomotore che i macchinisti hanno cercato di risolvere, senza successo, tant’è che poi è stato necessario inviare un locomotore di soccorso che lo ha trainato a Siena.

Il treno 18217 che parte da Firenze SMN alle 14.10, è uno dei principali treni utilizzati dai pendolari, ed è arrivato a Siena alle 17.18 invece che alle 15.38 previste. Ovvero quasi due ore di ritardi.

Il problema al treno è iniziato quando il convoglio era ormai molto vicino a Siena, oltre Badesse, quindi a bordo presumibilmente non c’erano moltissime persone, ma ha causato soppressioni e ritardi ad altri treni successivi: Tr. 19042 (Siena Empoli) cancellato intera tratta; Tr. 18232 (Siena Firenze) cancellato intera tratta; Tr. 18225 (Firenze Siena) cancellato intera tratta;

A causare il guasto al treno potrebbe essere stato l’urto precedente con un animale, oppure potrebbe aver “perso un pezzo” lungo la tratta, come per altro già successo in passato, ma in questo caso siamo nel campo delle supposizioni.

Oltre ai treni cancellati, la Siena Firenze ha visto anche treni successivi in ritardo di 20′ e 30′

Ma non è stato soltanto questo. Le ferrovie toscane registrano anche due incendi, uno sulla Firenze-Viareggio e uno sulla Firenze-Pisa.