Mondofesta, la festa di fine anno della primaria Pieraccini di Poggibonsi

Dopo due anni è tornata Mondofesta, la tradizionale manifestazione di fine anno alla Scuola Primaria Pieraccini di Poggibonsi.

«Esprimo molta soddisfazione – ha dichiarato la dirigente del  Comprensivo 2, Maresa Magini – per  il positivo esito di Mondofesta che è stato addirittura articolato su 3 giorni e ha presentato alcune novità.  Accanto ai giochi, ai momenti ricreativi e al mercatino organizzati dal Comitato genitori e dai docenti, che ringrazio, ci sono stati anche concerti e cori, frutto di un lavoro che i ragazzi hanno fatto con la Scuola pubblica di musica di Poggibonsi e con i docenti di strumento e di musica della Scuola Secondaria Leonardo da Vinci».

Oltre a quanto già detto, i ragazzi delle quinte «hanno organizzato tutti insieme un balletto sulle note di Grease per salutare la Scuola Primaria e alcune classi hanno messo in scena musical e spettacoli teatrali con temi significativi come la violenza sulle donne, il valore dell’amicizia, il percorso fatto in questi cinque anni».

Le classi quarte invece «hanno presentato alcuni canti e balli, ma soprattutto l’esecuzione della canzone di Jovanotti Le tasche piene di sassi” con la lingua dei segni. Questo è stato un momento davvero significativo che ha reso concreta la parola INCLUSIONE. Sulla stessa scia si sono mosse anche le classi seconde, per restituire alle famiglie e alla comunità alcune fra le attività più rilevanti che vengono proposte dalla scuola, che adempie così al suo ruolo formativo in senso ampio per  i nostri alunni e le nostre alunne. Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione».