In tv il documentario su Franco Battiato, a un anno dalla morte

ROMA – Il 18 maggio del 2021 se ne andava un mezzo della storia musicale italiana. A 76 anni moriva Franco Battiato. Un anno dopo la sua scomparsa, su Rai 1 arriva ‘Il coraggio di essere Franco’, il primo documentario sul cantautore siciliano: un ritratto intimo del “genio” che ha ridefinito il concetto di musica pop in Italia. Con la voce narrante di Alessandro Preziosi il documentario, ripercorre la vita e la carriera di uno degli autori più rivoluzionari della musica italiana, capace di coniugare punk, new wave, classica, sintetizzatori e musica d’autore: un pioniere di nuovi mondi musicali.

Il documentario, in onda mercoledì 18 maggio in prima serata su Rai1, racconterà la capacità di Battiato di scardinare le regole, non solo della musica, ma anche di cinema e tv, fino all’universo mistico e spirituale. Una creatività votata al risveglio della coscienza del pubblico. Il progetto è arricchito dall’utilizzo di archivi inediti, nonché dalle riprese esclusive nelle case di Milano e Milo in Sicilia.

fonte dire.it www.dire.it

#battiato