Tentano di rubare materiale da cantiere edile, arrestati 2 colligiani

Hanno tentato di rubare del materiale per cantiere come un ponteggio edile del valore di circa 10mila euro. Si tratta di due persone residenti a Colle Val d’Elsa che sono stati arrestati dai carabinieri di Poggibonsi.

L’attuale incremento dei lavori edili per le ristrutturazioni, il “bonus 110%”, ha fatto crescere in maniera esponenziale la richiesta dei materiali ed inevitabilmente i furti. Per tali motivi l’arma senese ha aumentato i controlli ai cantieri edili e i servizi di prevenzione sul territorio.

Nel pomeriggio del 29 aprile a Colle Val d’Elsa, i carabinieri del Norm Cc di Poggibonsi hanno sorpreso due persone che, penetrati con un furgone con cassone all’interno di una ditta che fornisce noleggio di ponteggi, erano intenti a rubare materiale edile per un valore sul mercato di circa 10mila euro.

I due malfattori, davanti alla palese evidenza, ammettevano le proprie responsabilità e venivano presi in carico dai carabinieri ed accompagnati in caserma per le formalità di rito, il veicolo veniva sequestrato e la refurtiva consegnata al legittimo proprietario.

I due soggetti dimoranti nel Comune colligiano, già ben noti alle forze dell’ordine per i loro pregressi penali, venivano tratti in arresto in flagranza di reato con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso e posti a disposizione della Procura della Repubblica di Siena.

#poggibonsi #colle #furto #edile #carabinieri #cc