Giovani che si sfidano sui sociale, grave adolescente pisano

Adolescenti che si sfidano sui social e davanti agli amici con esiti drammatici. La Polfer di Pisa sta indagando su ciò che è accaduto domenica sera in un deposito ferroviario recintato di Pisa. Un ragazzo pisano è in gravi condizioni al Cisanello e la prognosi è riservata. Era salito su un vagone ferroviario con altezza di oltre tre metri toccando i cavi dell’alta tensione. La scarica elettrica lo ha scaraventato a terra. Nella caduta il ragazzo ha riportato un forte trauma cranico e diverse fratture.

La Polizia Postale ha interrogato gli amici del ragazzo presenti domenica sera. L’ipotesi è che i giovani si stessero sfidando in quello che sui social è chiamato train surfing , salire cioè sul tetto dei treni in corsa.

Indagini anche sull’episodio che ha visto protagonista un quattordicenne di Arezzo che venerdì si è ustionato con l’alcol sul cinquanta per cento del corpo. Il ragazzo, ricoverato al centro ustioni del Meyer di Firenze non è in pericolo di vita. La Polizia Postale sta facendo accertamenti sui cellulari del giovane. Prende campo l’ipotesi di una sfida su Tik Tok. Il social Network ha espresso in una nota la vicinanza alla famiglia.