Manca il materiale, si ferma di nuovo il cantiere di via Sangallo

Nuovo stop nei lavori di riqualificazione in corso in via Sangallo. Dopo la sospensione di fine 2021 la ditta è stata nuovamente costretta a interrompere le operazioni per la difficoltà di approvvigionamento delle materie prime.

«Si tratta purtroppo di ben note circostanze di mercato che coinvolgono tutte le imprese del settore, come la ditta ci ha evidenziato – dice il sindaco David Bussagli – Elementi di criticità che tutto il mondo dell’edilizia sta affrontando e che stanno creando difficoltà operative importanti a tutto il settore e a tutto il tessuto produttivo».

Nel caso specifico del cantiere di via Sangallo la impossibilità di reperire materiali ha determinato un nuovo blocco nei lavori. In particolare la ditta ha documentato l’impossibilità di reperire la rete elettrosaldata indispensabile per eseguire il getto del pavimento architettonico e i pali della pubblica illuminazione che devono essere posati prima dell’esecuzione della pavimentazione. Da qui l’impossibilità di proseguire nell’esecuzione delle operazioni di cantiere.

«Sono criticità presenti e proprie di questo periodo, che preoccupano perché condizionano fortemente il normale andamento delle attività del cantiere in via Sangallo che auspichiamo possa velocemente riprendere e andare verso il completamento», chiude il sindaco.

#viasangallo #poggibonsi #stop #cantiere