I Rintronati di Quartaia sul palco del Regina Margherita di Marcialla

In scena il teatro popolare toscano e le risate, come sempre, sono assicurate. Domani, domenica 10 aprile alle 17, al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino Val D’Elsa – Firenze), la compagnia “Accademia dei Rintronati di Quartaia” presenta “Chi trova un amico trova un tesoro”. Commedia brillante il cui testo è stato firmato a quattro mani da Marco Guasconi e Monica Rodani che cura anche la regia. All’interno della sezione “teatro popolare toscano”. A firma di Ornella Detti e Laura Masini. In seno alla nuova stagione 2021/2022.

Sul palcoscenico una Compagnia storica valdelsana con sede a Colle di Val D’Elsa (Siena). «L’inizio della nostra avventura come compagnia teatrale spiegano – è quanto mai casuale. Solo alcuni di noi (la nostra regista e pochi altri) avevano avuto qualche esperienza teatrale nelle rappresentazioni popolari tipiche del contado toscano (Bruscello). Per quasi tutti gli altri invece c’era l’assoluta mancanza di qualsiasi forma di teatro. Nella non lontana primavera del 2005 alcuni di noi, trovandosi a dover organizzare le manifestazioni per la celebrazione della festa patronale della piccola frazione di Quartaia (Colle di Val d’Elsa), ebbero l’idea di mettere in scena una commedia teatrale. Fu un’idea buttata lì per caso, quasi per ridere, ma qualcuno la prese più seriamente».

Fu così che Monica Rodani, adattatrice e regista dei testi preparò un adattamento di un testo intitolato, “La sposa e la cavalla”. Le prime prove furono molto confuse. Non sapevano come muoversi, cosa fare o quando entrare in scena, come interagire con gli altri, si sentivamo un po’storditi confusi, insomma si sentivano proprio dei “rintronati”. Fu così che nacque il nome ”Accademia dei Rintronati di Quartaia”.

La direzione artistica della stagione – Al fianco della direzione artistica di Gianfranco Martinelli (prosa e jazz & wine), troviamo Italo Pecoretti che firma il contenitore dedicato al teatro ragazzi, mentre Ornella Detti e Laura Masini pensano al teatro popolare toscano. La parte formazione è a cura di Teatro Riflesso.

Organizzazione generale dell’associazione culturale “Marcialla”, con il sostegno del Comune di Barberino Tavarnelle. Con il contributo della Regione Toscana. In collaborazione con Music Pool, La Botteguccia e Teatro Riflesso.

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 • 50021 Marcialla – Certaldo (Firenze), Telefono e Fax 055 8074348. Web: www.teatromargherita.org – e-mail: info@teatromargherita.org.

Prevendita biglietti: Bar Civico Duecentodue (ex Caffè Italia) Tavarnelle Val di Pesa – telefono 055 0462455, Merceria Gabbrielli/Marcialla – telefono 055 8074217, Bar Sport 21 a Barberino Val d’Elsa – Telefono 3470859549, Teatro Regina Margherita 055 8074348 solo nel giorno degli spettacoli. Prezzo dei biglietti: varia da 8 a 12 euro, in base al tipo di spettacolo.

Non dimentica mai di mettere in carnet proposte di nicchia per appassionati di prosa e musica, ma in generale sarà una stagione per tutti, che guarda soprattutto alle famiglie. Torna la rassegna del Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Firenze), edizione 2021-2021 che dal 21 novembre al 22 maggio mette in cartellone una trentina di appuntamenti tra teatro ragazzi, popolare e vernacolo, teatro contemporaneo e di ricerca, jazz con degustazioni di vino, musica e concerti bandistici.

«La rassegna teatrale 2021/22” – spiega il presidente dell’Associazione Culturale Marcialla, Damiano Masini – rappresenta una stagione di rinascita culturale, troppo tempo siamo stati lontano da assistere ad uno spettacolo teatrale, un concerto, per troppo tempo non ci siamo avvicinati ad un palcoscenico, troppo….per questo abbiamo lavorato affinché il Teatro Comunale Regina Margherita possa tornare ad essere un punto di riferimento sul territorio per chi, come noi, ama il teatro e la musica».

«Non mancheranno, come nelle precedenti edizioni, spettacoli di alto livello artistico, sia teatrali che musicali, bensì la presentazione di tre dischi uno dei quali in prima nazionale. Saranno inoltre con noi Maria Cassi, Gaia Nanni, Alessandro Riccio e altri artisti ancora, non per ultimo i numerosi spettacoli per i bambini, curati da Italo Pecoretti, la rassegna teatrale denominata a km0 e la nostra rassegna di teatro popolare toscano, un’ottima cura a base di risate. Infine vorrei ricordare le nuove produzioni di Teatro Riflesso, che tra l’altro cura la formazione teatrale per grandi e piccoli e Tealtro che da anni ormai collabora con la nostra Associazione».

Il programma prosegue (gli appuntamenti della domenica sono alle 17 e negli altri giorni alle 21,30): venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 aprile, teatro popolare con “I pochi e nemmen tanto boni” in “Pensione Cherubini”. Domenica 24 aprile musica con la filarmonica “Giuseppe Verdi” di Marcialla che presenta il “Concerto di primavera” diretto da Adriano Scoccati. Sabato 30 aprile teatro prosa con la compagnia “Teatrocastello” in “TrePerTre” di Eduardo De Filippo. Regia di Marco Natalucci, Paolo Puccini e Chiara Riondino.

Sabato 7 e domenica 8 maggio teatro popolare con il “Quartetto Tetra” in “Seguirà brillantissima farsa 2.0”. Domenica 22 maggio musica con il Concerto della Scuola di musica della Filarmonica Giuseppe Verdi di Marcialla. Direttore Adriano Scoccati.

#vernacolo #quartaia #colle #marcialla #teatro #regina #margherita