Ubriaco sfida i poliziotti e dà in escandescenze in stazione

Era ubriaco e con atteggiamento di sfida ha rifiutato di farsi identificare dai poliziotti e ha mantenuto un fare minaccioso, alterato dall’alcool. Per questo, un 28enne italiano, residente in provincia di Pisa, è stato denunciato
dalla Polizia di Stato.

Nel pomeriggio di ieri (28 marzo), gli agenti della Polfer di Siena, durante i normali controlli mirati alla
prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, alla Stazione, sono intervenuti per
identificare dei giovani che stavano infastidendo i viaggiatori in attesa del treno.

Alla richiesta dei documenti uno di loro, in evidente stato di ubriachezza, si è rifiutato di fornire
un documento manifestando un atteggiamento ostile ed aggressivo nei confronti dei poliziotti.
Grazie alla fermezza degli agenti, il giovane, seppur palesemente ubriaco, dopo un po’ li ha
seguiti in Ufficio, dove hanno potuto procedere all’identificazione e agli accertamenti del caso.

A seguito dei riscontri il 28enne è stato denunciato per il rifiuto di fornire le generalità e
resistenza a Pubblico Ufficiale
, nonché sanzionato per l’Ubriachezza manifesta.
Nei suoi confronti è stato anche emesso l’ordine di allontanamento dalla Stazione di Siena
secondo i dettami previsti dalla legge.

#ubriaco #polfer #molestie #pisa #siena