Arriva anche in Italia la serie tv di Zelensky ‘Servant of the People’

 Non è fuggito il 24 febbraio, quando la Russia ha deciso di invadere il suo Paese, e tutt’ora è in Ucraina al fianco del suo popolo. Lo incita a combattere al grido ‘Gloria all’Ucraina, Viva gli eroi’, e alterna video e messaggi sui canali social (da Twitter a Telegram) a discorsi da remoto con i Capi di Stato di tutto il mondo. Non ultimo quello in video-collegamento con il Congresso americano, durante il quale ha ricordato le ferite americane di Pearl Harbor e dell’11 settembre e citato Martin Luther King, con ‘I have a dream’. Il suo sogno, la ‘No fly zone’.

È Volodymyr Zelensky, il presidente ucraino divenuto un volto famigliare in tutto il mondo, la cui dialettica e il cui coraggio ne hanno fatto, dal punto di vista della comunicazione, il vincitore di questa terribile guerra che non accenna a finire. A giocare in suo favore, certamente, l’esperienza maturata nel mondo dello spettacolo prima di entrare in politica. Attore e ottimo ballerino (ha vinto la versione ucraina di ‘Ballando con le stelle’), Zelensky è diventato popolare nel suo Paese grazie alla serie tv ‘Servant of the People’, nella quale interpreta un professore di storia che, ironia della sorte, diventa il presidente dell’Ucraina.

SERVANT OF THE PEOPLE SU NETFLIX USA

Netflix ha deciso di cavalcare l’onda di popolarità che sta riscuotendo il leader ucraino in America, reinserendo il titolo tra quelli disponibili negli Usa. Ad annunciarlo è stata la stessa piattaforma streaming attraverso un post sui suoi canali social. “L’avete chiesto, ed è tornato! ‘Servant of the People; è di nuovo disponibile su Netflix negli Stati Uniti. La serie comica satirica del 2015 vede Volodymyr Zelensky nel ruolo di un insegnante che inaspettatamente viene eletto presidente, dopo che un video in cui si lamenta della corruzione diventa improvvisamente virale”.

LA SERIE TV DI ZELENSKY ARRIVA ANCHE IN ITALIA

E dopo gli States anche l’Italia si è attivata per accaparrarsi l’attesa serie tv con protagonista il presidente ucraino: ‘Servant of the people’ sarà disponibile anche nel Bel Paese, ma non sul colosso dello streaming mondiale. Netflix cede il passo a LA7 che ha annunciato di averne acquisito i diritti.

“Nata come fiction di satira graffiante e feroce, la serie  è oggi anche un documento di grandissima attualità, uno sguardo d’eccezione sulla cultura ucraina e di notevole importanza per capire i drammatici eventi del nostro tempo- si legge sul sito di LA7- Prodotta da Kvartal 95 e trasmessa in prima tv dalla Rete televisiva Ucraina “1+1” tra il 2015 e il 2019 “Servant of the people” – il cui titolo originale è Sluha Narodu, ovvero “Il servitore del popolo” e di cui Zelensky oltre che il protagonista è anche ideatore, regista e sceneggiatore – oggi è un vero e proprio cult, in onda con grande successo in molti paesi del Mondo”.

QUANDO ANDRÀ IN ONDA IN ITALIA LA SERIE TV DI ZELENSKY

È ancora ignota la data del debutto in Italia di ‘Servant of the People’, nel frattempo è però possibile goderne un assaggio dal video con il quale il direttore di LA7, Andrea Salerno, ha condiviso la notizia su Twitter.

«Agenzia DiRE» «www.dire.it»

#zelensky #ucraina