Covid, dal primo maggio addio al Green Pass. Stop a limiti di capienza per i trasporti

 Il 30 aprile finirà l’obbligo del Green Pass, poi dal 1° maggio non bisognerà più esibirlo. E’ quanto emerge dalla cabina di regia a Palazzo Chigi. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, dal 1° aprile non ci saranno più limiti sulle capienze e verrà meno l’obbligo del Green Pass sui mezzi. Bisognerà invece continuare a portare le mascherine.

“Prime richieste della Lega finalmente accolte: cade l’obbligo vaccinale per gli over50, ritorna il diritto al lavoro, basta Italia a colori. Con la fine dello stato di emergenza ci sarà lo scioglimento del Cts, lo stop ai limiti di capienza per gli stadi, fine del green pass per entrare nei negozi. Dal primo maggio, via tutte le altre limitazioni. La Lega insisterà per allentare le restrizioni a chi è già stato duramente colpito come ristoranti, discoteche, centri sportivi e congressisti”. Così fonti della Lega dopo la cabina di regia. 

«Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

#covid #greenpass