Volontari di Monteriggioni in supporto all’Ucraina: raccolta di beni di prima necessità

Grazie ai volontari, sul territorio di Monteriggioni si stanno svolgendo varie tipologie di raccolte e supporti per la popolazione ucraina. Tutte collegate ed unite anche dalla Caritas Diocesana.

Al fine di coordinare nel miglior modo possibile queste importanti attività ed iniziative, l’Amministrazione comunale si è messa a disposizione per comunicare ed informare circa le varie iniziative in corso. A seguito di un confronto con gli organizzatori. Nell’occasione l’Amministrazione comunale vuole esprimere piena collaborazione e soddisfazione nei confronti dei volontari, che attraverso il loro servizio si rendono sempre disponibili nei confronti dei più fragili.

Di seguito le varie iniziative:

–       Confraternita della Misericordia di Castellina Scalo:
Si richiede materiale medico (garze, cerotti, etc), prodotti per l’igiene personale e casalinga, alimenti a lunga conservazione (in particolar modo per neonati), abbigliamento in buone condizioni con prevalenza di materiale termico. Il 3 ed il 4 marzo dalle 17.00 alle 20.00, presso la sede di Via Grandi, 7.

–       Oratorio di Belverde:
Si richiede alimenti per la prima infanzia, farmaci di prima necessità e necessario per medicazioni, coperte e sacchi a pelo e prodotti per l’igiene. Fino a sabato 5 dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

–       Servizio per la cura pastorale dei migranti per la Diocesi di Siena – Colle di Val d’Elsa – Montalcino:
Si rendono disponibili per le pratiche di richiesta di permesso di soggiorno, contattando direttamente Don Doriano Carraro. Si richiede materiale sanitario, indumenti termici e alimenti a lunga conservazione (con particolare riferimento a alimenti per neonati). Tutti i giorni dalle 17.00 alle 18.00 fino a data da destinarsi a Castellina Scalo in Via Italia, 48.

#ucraina #aiuti #monteriggioni #caritas #raccolta #misericordia #diocesi