Da Poggibonsi a Torino con un gioco di parole: Viola Favilla vince con Gulliver

Se «Gulliver, giovane giramondo, gradisce girovagare…» Viola Favilla della 1B, classe 3.0 dalla scuola media Marmocchi, Istituto Comprensivo 1 Poggibonsi, arriverà nel suo girovagare con le parole fino a Torino, al Salone del Libro grazie ad un tautogramma su I Viaggi di Gulliver. Una manciata di parole, tutte che iniziano con “G” con cui ha vinto decima edizione del campionato di gare ludo-linguistiche, Comix Game sfida organizzata da Repubblica@Scuola e Comix in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino (19-23 maggio) e con la partecipazione di Mondadori, Museo Egizio e BPER Banca.

Giocare con le parole per sviluppare potenza lessicale. Come sottolinea la professoressa di Lettere, Silvia Cortigiano, insegnante di Italiano di Viola Favilla, «è piacevole scoprire come nonostante lo stato di emergenza, la mascherina indossata senza sosta per 6 ore, le quarantene, la sorveglianza anti Covid, i ragazzi si siano divertiti a sfidarsi a suon di parole. Con il gioco i ragazzi sviluppano la potenza nel loro lessico e implementano la capacità di problem solving perché, come in questo caso, devono elaborare la sintesi di un libro in poche righe attraverso l’uso di parole che iniziano tutte con la stessa lettera».

La sfida per crescere. Giocare con le parole, continua la professoressa Cortigiano, «oltre ad essere una sana competizione tra ragazzi che sperimentano in maniera positiva la sfida son se stessi e con gli altri, un modo offerto da Repubblica Scuola per entrare nel mondo del giornalismo, è anche la possibilità di rafforzare le capacità logico linguistiche. Tutta la classe ha partecipato con entusiasmo, anche i ragazzi più refrattari allo studio».

Giocare per studiare in maniera coinvolgente. La dirigente dell’Istituto Comprensivo 1, Manuela Becattelli, da sempre incoraggia i docenti a partecipare a queste iniziative per far crescere la media Marmocchi oltre gli ambiti locali e portarla a confrontarsi con scuole di altre dimensioni e porsi alla pari delle realtà metropolitane. «Con queste iniziative si ha un maggior coinvolgimento dei ragazzi e delle ragazze verso la scuola, una strategia per lavorare sulla frammentazione del percorso formativo degli alunni e delle alunne ed evitare il fallimento scolastico e l’abbandono della scuola senza aver concluso il ciclo scolastico».

La gara. Viola Favilla ha adesso la possibilità di concorrere alla finalissima di Comix Game che si terrà a maggio al Salone del libro di Torino e potrà portare con sé alcune compagne scelte dalla docente.

Il tautogramma I viaggi di Gulliver Questo il tautogramma che è valso a Viola Favilla la vittoria: Gulliver, giovane giramondo, gradisce girovagare. Girando globo, geolocalizza gaglioffi grandezza gnomi. Gestisce guerra, gabba gnometti, giunge giardino gigantesco. Galante Gulliver gode gentili grazie gentildonna gigantessa. Galoppatori galantuomini governano giustamente, graziando Gulliver.

#tautogramma #scuola #media #marmocchi #repubblica #poggibonsi #salonedellibro