I redditi dei politici: da Draghi a Conte, ecco quanto hanno dichiarato nel 2021

MARIO DRAGHI

ROMA – Pubblicati sui siti di Camera e Senato i redditi 2021 dei politici. La documentazione patrimoniale di deputati e senatori è disponibile sulla pagina personale di ogni singolo parlamentare e sulla pagina dell’amministrazione trasparente sul sito del governo.

PREMIER E PRESIDENTI CAMERE

Nell’esecutivo il presidente del Consiglio Mario Draghi dichiara 525mila euro di imponibile. Il premier possiede 16 diverse proprietà inclusa una casa a Londra. La presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha invece dichiarato nel 2021 un reddito imponibile di 255.970 euro. Più basso il reddito del presidente della Camera, Roberto Fico, che dichiara 98.471 euro.

LEADER DI PARTITO

Tra i leader politici Enrico Letta è il piu’ ricco con 621 mila euro di imponibile, seguito da Matteo Renzi con 488mila euro e Giorgia Meloni con 127mila euro. Quarto il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, con un reddito complessivo di 101.800 euro. Poi Giuseppe Conte. Nel 2021 l’ex premier ha dichiarato reditti per un imponibile di 100.927 euro. Quindi Matteo Salvini, leader della Lega con 92.568 euro, e infine il leader di Leu e ministro della Salute, Roberto Speranza, con un reddito di 89.631 euro.

I SENATORI A VITA

Renzo Piano è il senatore a vita col reddito più alto. L’architetto nel 2021 ha dichiarato al fisco francese 1.860.382 euro, mentre l’imponibile dichiarato in Italia è di 372.167 euro. Quindi Liliana Segre con 247.274 euro, Carlo Rubbia con 220mila euro, Giorgio Napolitano con 120.353 ed Elena Cattaneo con 98.403 euro.

MINISTRI

Tra i ministri è Roberto Cingolani, il titolare della Transizione Ecologica, a risultare il più ricco del governo Draghi: 543.952 euro. Ultima la ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone, con poco più di 35 mila euro imponibili dichiarati.

«Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

#ministri #stipendi