Il sottosegretario alla Salute Costa: “Stop mascherine all’aperto dall’11 febbraio”

mascherina movida

ROMA – “Sono certo che dall’11 febbraio cadrà l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto non solo nelle zone bianche, ma nell’intero Paese. È un primo segnale di fiducia e di speranza, ma non significa non agire con prudenza”. Lo dice Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, intervenuto a Tagadà su La7.

“Dobbiamo riconquistare la fiducia nei cittadini – prosegue Costa – e la voglia di tornare a svolgere tutta una serie di attività cercando di dare messaggi positivi. I cittadini da due anni rispettano le restrizioni e hanno aderito in maniera importante alla campagna delle vaccinazioni, è giunto il momento di dare segnali di positività”.

Ci sarà, quindi, dall’11 febbraio un’ordinanza del ministro Speranza che toglierà l’obbligo di mascherine all’aperto in qualsiasi regione? “È una discussione che sta avvenendo in queste ore, ma confido che si possa andare in questa direzione. Ripartiamo dal togliere le mascherine all’aperto indipendentemente dalle Regioni e dai colori“, conclude Costa.

ZINGARETTI: “RIPRENDIAMOCI LA LIBERTÀ”

Grazie ai vaccini i contagi calano. L’11 febbraio via le mascherine all’aperto. Stiamo vincendo anche questa! Daje, uniti contro il virus. Riprendiamoci la libertà”. Lo ha scritto su Facebook il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, annunciando lo stop all’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.