Poggibonsi senza bagni pubblici, FdI chiede al sindaco che intenda fare

Filippo Rinaldi

Poggibonsi è senza bagni pubblici, tutta la città ne è sprovvista. E questo crea non pochi disagi in quei cittadini che hanno necessità impellenti e non vogliono entrare in un bar. Mancano nella zona di piazza Mazzini, punto di approdo a Poggibonsi, mancano in altri punti come la zona del mercato, o Salceto diventato hub degli autobus a lunga percorrenza.

La questione è stata sollevata da Filippo Rinaldi, coordinatore di Fratelli d’Italia di Poggibonsi che ha inviato al sindaco una lettera-interrogazione. «Con la presente siamo a chiedere quali azioni siano state intraprese o siano in atto, riguardo alla mancanza di bagni pubblici su tutto il territorio comunale», scrive Rinaldi al primo cittadino.

«Converrete con noi che la situazione, in particolare nei luoghi di maggiore afflusso come il centro storico o la rinnovata piazza della stazione, dove ogni giorno transitano e sostano centinaia di studenti, sia problematica a livello igienico, in particolare con gli studenti che orinano sulle aiuole».

Nella lettera nella quale si interroga il sindaco si legge che «abbiamo scritto direttamente al sindaco di Poggibonsi proprio per avere una risposta in merito. Numerose sono le lamentele che vengono dal centro storico ma anche dalle frazioni tipo Staggia e Bellavista.

In particolare ci hanno segnalato che nella nuova piazza della stazione, dove risiede anche la fermata degli autobus scolastici, le forme di degrado in tal senso sono molto sentite».

Rinaldi sottolinea che «È inimmaginabile che durante il progetto della nuova piazza non siano stati pensati dei bagni pubblici, dove ogni giorno centinaia di studenti partono ed arrivano nel solito lasso di tempo, e rischia quasi di passare come un fatto giustificato, il fatto che in tanti orinano nelle aiuole».

Inoltre, «il degrado della città si combatte si con norme e vigilanza, ma anche offrendo un minino di servizi, perché è evidente quali possono essere le obiezioni che può addurre chi commette delle infrazioni, ma è altrettanto vero, che alla gli è stata data la possibilità di obiettare. E questo è evidente che è tutto a discapito della credibilità delle istituzioni».

#fdi #poggibonsi #bagni #igiene #pubblici #stazione #frazioni #sindaco