Rubano tartufi da una tartufaia, incastrati dalle telecamere: 5 denunciati

Hanno rubato tartufi da una tartufaia privata. Ma sono stati incastrati dai militari della stazione carabinieri forestale di Empoli che hanno denunciato 5 persone per il furto di tartufi all’interno di tartufaie controllate, con diritto di raccolta riservata.

Da qualche tempo accadeva infatti che si verificassero frequenti accessi alle proprietà private, di persone non autorizzate alla ricerca e raccolta di tartufi.

I carabinieri forestali avevano così avviato le indagini anche con la visione delle immagini riprese da telecamere di videosorveglianza, collocate ai punti di accesso di tartufaie situate nel Comune di Montaione. In quel caso erano state installate le telecamere, collocando la relativa cartellonistica di avviso di area videosorvegliata, ma non era servito da deterrente per il verificarsi di frequenti accessi illeciti.

Le tartufaie controllate con raccolta riservata risultavano regolarmente autorizzate dal Comune di Montaione, pertanto di libero accesso soltanto a persone che avevano il permesso della proprietà, e i tartufi che vi si rinvengono sono di proprietà del titolare del diritto di raccolta, come stabilito dalla Legge regionale n. 50 del 1995.

Visionando le immagini, i Carabinieri forestali accertavano l’introduzione di diverse persone alle tartufaie controllate, munite di vanghetto e cane non al guinzaglio, in inequivocabile atteggiamento di ricerca tartufi.

Venivano dunque identificati, con la collaborazione della stazione carabinieri di Gambassi Terme, cinque responsabili che si erano introdotti illecitamente e che venivano segnalati all’autorità giudiziaria per furto.

#furto #tartufi #carabinieri #forestale #empoli #gambassi #montaione