L'EMICICLO DI PALAZZO MONTECITORIO OVE SI SVOLGONO I LAVORI PARLAMENTARI D'AULA. I SEGGI PARLAMENTARI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Quirinale, finito lo spoglio: schede bianche e voti in libertà

Come previsto, la stragrande maggioranza sono schede bianche

ROMA – E’ finito lo spoglio delle schede nell’aula della Camera dopo la prima votazione per l’elezione del presidente della Repubblica. Come previsto, la stragrande maggioranza sono schede bianche. Per il resto voti in libertà.

Preferiti il presidente Sergio Mattarella, i magistrati Paolo Maddalena, Carlo Nordio e Nicola Gratteri, le donne Elisabetta Belloni e Marta Cartabia, poi i politici Silvio Berlusconi, Ettore Rosato, Umberto Bossi, Pierluigi Bersani, Francesco Rutelli, Walter Veltroni, Marco Cappato e spunta anche Craxi.

Come di consueto voti che sconfinano anche nel mondo del giornalismo (Bruno Vespa in testa ma anche Alfonso Signorini e Claudio Sabelli Fioretti) e dello sport come Claudio Lotito. Lo spoglio è durato un’ora.

Le schede bianche sono state 672 e 49 nulle. Il più votato, con 36 preferenze, è stato il giudice Paolo Maddalena. Segue, con 16 voti il presidente uscente Sergio Mattarella e con 9 la ministra della Giustizia Marta Cartabia.

«Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

#quirinale #presidentedellarepubblica

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: