Due parroci intossicati da monossido di carbonio, uno è grave

Due uomini, due parroci, sono rimasti intossicati da monossido di carbonio. Uno dei due è in gravi condizioni.

L’episodio è avvenuto a Quercegrossa, via Di Vittorio, alle 12.09 quando è intervenuto il 118 dell’Asl Toscana sud est per una fuga di monossido di carbonio .

I due religiosi di 68 e 56 anni sono stati trasportati prima al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria alle Scotte, poi trasferiti con Pegaso alla camera iperbarica dell’ospedale Misericordia di Grosseto, rispettivamente in codice 3 (il 68enne) e 2 (il 56enne).

Sul posto l’automedica del 118, la Pubblica Assistenza di Taverne d’Arbia e Siena, Carabinieri, Vigili del Fuoco.

#vvff #118 #quercegrossa #monossido #iperbarica #sacerdoti #parroci