«Con tampone negativo, liberi anche senza certificato», Giani firma l’ordinanza per semplificare

Svolta in Toscana per i positivi al Covid. Da oggi, 10 gennaio, se a 24 ore di distanza dal tampone negativo la Asl non avrà inviato il certificato di fine isolamento, si potrà comunque tornare alla vita normale. Farà fede l’autotracciamento da parte del cittadino, ovvero il risultato del primo tampone, quello positivo , quello finale negativo. «E’ una sorta di silenzio assenso», ha detto il presidente della Regione Eugenio Giani nella diretta #Facebook dove spiegava la nuova ordinanza firmata in serata. «Diamo 24 ore alla Asl per inviare il certificato. Poi uno può comunque tornare alla vita normale». Quella firmata oggi «è una ordinanza per la semplificazione, un modo per liberare tante persone. C’è chi attende da oltre 10 giorni il certificato di fine isolamento».

Già in precedenza Giani aveva preso posizione per il tracciamento prima con gli sms e poi con il portale.

La diretta di Eugenio Giani su #Facebook dove spiega la svolta per semplificare la burocrazia: qui

#certificato #isolamento #regione #toscana #giani #tampone #tracciamento #covid