«Bollettini di guerra»: il sindaco chiude le scuole superiori di Colle

Niente riapertura delle scuole superiori colligiane. Sono veri e propri «bollettini di guerra» quelli di aggiornamento dei contagi quotidiani, dice il sindaco di Colle Val d’Elsa Alessandro Donati. E quindi domani 7 gennaio e sabato il Liceo Volta, il Don Bosco e l’enogastronomico rimarranno chiusi con una ordinanza del sindaco.

«La scelta – dice Donati – è di natura epidemiologica, ma non solo. In questi giorni ci sono diversi insegnanti e diversi studenti in quarantena e questo avrebbe messo in difficoltà le scuole per l’organizzazione delle lezioni. Speriamo di ripartire lunedì».

Nell’ordinanza si «dispone la chiusura delle Scuole Secondarie di Secondo Grado del Comune di Colle di Val d’Elsa, per le giornate del 7 e 8 gennaio 2022 (Licei e Scuole Superiori)». Una decisione dovuta «all’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, in particolare dell’ultima variante al virus e l’aumento rapido e generalizzato del numero di nuovi casi di infezione con un tasso di positività provinciale del 13% che ha visto anche nel Comune negli ultimi giorni un aumento esponenziale di casi che in particolar modo in Valdelsa ha avuto i numeri di contagi settimanali per centomila abitanti tra i più elevati della Toscana»

Inoltre «tenuto conto che il riallineamento temporale dell’inizio delle lezioni per le Scuole Secondarie di Secondo Grado cittadine con tutte le altre scuole dell’area (ovvero il 10/01/2022) comporterà un beneficio sui trasporti, sentiti i Dirigenti Scolastici dei Licei e degli Istituti coinvolti e analizzati i dati attuali che riguardano docenti e studenti si è ritenuto cautelativamente di disporre la chiusura delle Scuole secondarie di secondo grado del Comune di Colle di Val d’Elsa (Licei e Scuole Superiori).

Nell’ordinanza il sindaco «si riserva di prorogarne espressamente gli effetti anche all’esito di ulteriore confronto con i Dirigenti scolastici di riferimento o all’esito di decisioni degli organi sovraordinati».

#covid #scuole #liceo #chiuse #ordinanza #sindaco