centro commerciale

Colpì con un pugno un uomo, poi deceduto, dopo l’incidente del figlio: arrestato 45enne di Certaldo

Ad incastrare l'uomo, è stato

Era intervenuto dopo l’incidente avvenuto tra l’Ape Piaggio guidata dal figlio e l’auto alla cui guida si trovava Graziano Lotti, 56 anni. Nella concitazione che ne nacque, il babbo colpi il Lotti che cadde a fu ricoverato prima a Empoli e poi a Careggi dove è morto il 26 dicembre scorso.

Adesso l’autore del colpo che potrebbe aver provocato la morte di Lotti è stato arrestato dai carbinieri di Certaldo. Si tratta del babbo 45enne del ragazzo coinvolto nell’incidente. L’uomo si trova agli arresti domiciliari in quanto ritenuto responsabile di omicidio preterintenzionale e omissione di soccorso.

Sono stati i carabinieri della Stazione di Certaldo ad eseguire oggi l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Firenze su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo toscano.

In base a quanto emerso dalle indagini, supportate da molteplici elementi indiziari (testimonianze di persone informate sui fatti, immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza della zona), la sera del 18 dicembre scorso, a seguito di un incidente stradale nel quale era rimasto coinvolto il figlio, l’uomo è ritenuto responsabile di aver colpito con un pugno al volto un 56enne di Certaldo, deceduto otto giorni dopo all’Ospedale Careggi di Firenze.

L’indagato rimarrà in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. Il procedimento penale si trova nella fase delle indagini preliminari.

Sulla salma era stato disposta l’autopsia per stabilire le cause del decesso, se è stato provocato dal colpo che gli era stato inferto, per la caduta successiva o se per altri motivi legati alle patologie di cui l’uomo pare soffrisse.

L’incidente era avvenuto all’ingresso di Certaldo. Lotti, di ritorno dall’ospedale per alcune cure, all’altezza della rotatoria di via Fabiani, si era scontrato con una Ape Piaggio. Nessuno dei due, Lotti e il giovane conducente dell’Ape. erano rimasti seriamente feriti. Ma era scoppiata una lite con una terza persona che aveva colpito Lotti che era stato soccorso dalla Misericordia di Gambassi.

#incidente #certaldo #morto #arresto #certaldo

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: