Certaldo: “Si racconta le novelle del Boccaccio”, rinviato l’appuntamento del 14 gennaio

CERTALDO – Alla luce dell’aumento dei contagi legati alla diffusione del Covid19, è stato rinviato l’appuntamento di gennaio della rassegna “Si racconta le novelle del Boccaccio”, progetto che propone una lettura teatrale delle novelle del Decameron, a Casa Boccaccio, grazie all’Associazione Polis-Oranona Teatro, con la collaborazione del Comune di Certaldo e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio.

L’iniziativa era in programma, come da calendario, il secondo venerdì del mese, il 14 gennaio 2022, alle 21.30, con al centro le pagine della Novella II, 8 “Il conte d’Anguersa, falsamente accusato, va in essilio; lascia due suoi figliuoli in diversi luoghi in Inghilterra; e egli sconosciuto tornando di Scozia, lor truova in buono stato; va come ragazzo nello essercito del re di Francia, e riconosciuto innocente, è nel primo stato ritornato”.

Qualora le condizioni legate ai contagi Covid-19 lo permettano, l’evento sarà recuperato il secondo venerdì del mese di febbraio 2022, a Casa Boccaccio, dalle 21.30: l’ingresso alla rassegna è gratuito con prenotazione obbligatoria all’associazione Polis (tel. 0571 663580, mail info@laboratoripolis.it). Di seguito il calendario aggiornato dei prossimi appuntamenti:

11 febbraio 2022, ore 21:30

Novella II, 8

Il conte d’Anguersa, falsamente accusato, va in essilio; lascia due suoi figliuoli in diversi luoghi in Inghilterra; e egli sconosciuto tornando di Scozia, lor truova in buono stato; va come ragazzo nello essercito del re di Francia, e riconosciuto innocente, è nel primo stato ritornato

11 marzo 2022, ore 21:30

Novella II, 9

Bernabò da Genova, da Ambrogiuolo ingannato, perde il suo e comanda che la moglie innocente sia uccisa; ella scampa, e in abito d’uomo serve il soldano: ritrova lo ‘ngannatore, e Bernabò conduce in Alessandria, dove, lo ‘ngannatore punito, ripreso abito femminile, col marito ricchi si tornano a Genova

8 aprile 2022, ore 21:30

Novella II, 10

Paganino da Monaco ruba la moglie a messer Ricciardo da Chinzica; il quale, sappiendo dove ella è, va, e diventa amico di Paganino; raddomandagliele, e egli, dove ella voglia, gliele concede; ella non vuol con lui tornare, e, morto messer Ricciardo, moglie di Paganin diviene

12 maggio 2022, ore 21:30

Novella III,1

Masetto da Lamporecchio si fa mutolo e diviene ortolano di uno monistero di donne, le quali tutte concorrono a giacersi con lui

#Boccaccio #Certaldo #Decameron #Novelle