Ragazza 22enne litiga col fidanzato e cade dall’auto in corsa: è in gravi condizioni

Quello che ieri, 29 dicembre, sembrava un incidente stradale come tanti, in realtà nasconde un litigio tra fidanzati finito male. Lei, 22 anni, è infatti caduta dall’auto in corsa sulla quale si trovava con il fidanzato e dove aveva avuto l’acceso diverbio.

L’episodio, ancora tutto da chiarire e del quale si stanno occupando i carabinieri di Montepulciano, è avvenuto lungo la statale 326 ovest, a Acquaviva, nel Comune di Montepulciano. Soccorsa dal 118 dell’Azienda Toscana Sud Est, la ragazza viene dapprima portata al pronto soccorso di Nottola, poi trasferita con Pegaso, alle Scotte di Siena dove arriva in gravi condizioni.

A fare rilievi su quello che sembra un incidente come tanti, sono i carabinieri di Montepulciano. C’è qualcosa che non quadra ai militari poliziani, e scattano le indagini.

Tanto per cominciare si capisce che la ragazza è caduta dall’auto. Non si sa se per scelta, come disperato tentativo di fuggire o se a spingerla fuori dall’abitacolo sia stato il conducente del veicolo. Conducente che è stato fermato dai carabinieri che devono fare luce sull’episodio.

C’è da capire cosa sia successo prima dell’incidente incidente, la dinamica, il perché la ragazza sia caduta dall’auto. Per avere una versione più realistica, ci sarà da aspettare il racconto della ragazza.

#litigio #fidanzati #auto #incidente #grave #montepulciano #carabinieri