Nuovi casi in lieve discesa, ma c’è il drastico calo dei tamponi. Stabili le terapie intensive

Sono in lieve calo i contagi oggi, 26 dicembre, in Toscana arrivati a 3.075 contro i 3.438 di ieri. I tamponi sono stati 15.616 con una percentuale di positivi del 19.69% mentre ieri i tamponi erano stati 54.292 e la percentuale 6.33%.

Nella Valdelsa senese continua la crescita di Casole 4 casi e tasso 106.64, Colle Val d’Elsa con 22 nuovi casi e tasso 101.56, poi Monteriggioni 10 casi e tasso 100.22, San Gimignano 7 casi e tasso 93.41, Poggibonsi 23 casi e tasso 80.19.

Nella Valdelsa fiorentina il Comune più in alto è Castelfiorentino 15 casi e tasso 86.81, cui segue Gambassi 3 casi e tasso 62.14, quindi Montaione 2 casi e tasso 56.67, Montespertoli con 7 nuovi casi e tasso 53.03, Certaldo 7 casi e tasso 44.61, Empoli 19 casi e tasso 39.28, Barberino Tavarnelle 3 e tasso 24.96.

Per quanto riguarda il Chianti, a guidare è Greve con 17 casi e tasso 126.21, poi Castellina 3 casi e tasso 110.50, San Casciano 12 tasso 71.65, Castelnuovo Berardenga 8 casi e tasso 91.00, Radda 1 casi e tasso 67.16,

Nel capoluogo della Toscana, Firenze i casi sono 509 e il tasso 141.49, mentre tra i capoluoghi di provincia spicca Arezzo con 184 casi e tasso 188.06, più alto di ieri.

Se un comune non è presente nel grafico, non ha nuovi casi giornalieri. I comuni sono suddivisi per ASL e ordinati in base al tasso di nuovi positivi ogni 100mila abitanti 

In Toscana aumentano i ricoveri, sale la percentuale dei nuovi casi

I nuovi casi registrati in Toscana sono 3.075 su 15.616 test di cui 12.073 tamponi molecolari e 3.543 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 19,69% (44,7% sulle prime diagnosi).

I posti letto occupati in TI sono 72,  stabili rispetto a ieri (12,63% l’indice di saturazione) In area Covid non TI i ricoveri sono 443, +34 rispetto a ieri (8,80% indice di saturazione). A causa di un aggiornamento dei sistemi da parte di un ospedale, sono stati caricati oggi anche alcuni dati non immessi ieri, il saldo reale odierno sarebbe di +21. Per entrare in zona gialla devono superare il 15% anche i ricoveri in area Covid non intensiva.

Vaccini attualmente somministrati: 7.025.407