Contagio senza tregua, Poggibonsi, Monteriggioni, Colle, tutto il Chianti e la Valdelsa: nuovi casi alle stelle

In Toscana i contagi cresciuti oggi, 24 dicembre, di 600 casi rispetto a ieri per arrivare a 3.337 nuovi casi e crescono anche terapie intensive, +3, e ricoveri, +28.

Un crescita esponenziale che coinvolge Chianti e Valdelsa. Nel Chianti, è Castellina a guidare la lista della Asl Toscana Sud Est, con 8 casi e tasso 294.66, seguita da Radda 4 casi e tasso 268.64 e terzo posto per Castelnuovo Berardenga 20 casi e tasso 227.51. Quarto è Monteriggioni con 20 casi e tasso 200.44. Seguono Colle Val d’Elsa con 36 casi e tasso 166.19 e Poggibonsi con 47 casi e tasso 163.87, San Gimignano 12 casi e tasso 160.13. Poi Casole 5 casi e tasso 133.30.

Nella Valdelsa fiorentina, è Gambassi a guidare con 8 nuovi casi e tasso 165.70, quindi Empoli con 47 casi e tasso 97.17, poi Certaldo 13 casi e tasso 82.86, Castelfiorentino 10 casi e tasso 57.87, Barberino Tavarnelle 6 casi e tasso 49.91, Montaione 1 caso e tasso 28.34, Montespertoli 3 casi e tasso 22.73.

Nel resto del Chianti, Greve 10 casi e tasso 74.24, San Casciano 8 casi e tasso 48.76, Gaiole ha 1 caso e tasso 38.24.

Se un comune non è presente nel grafico, non ha nuovi casi giornalieri. I comuni sono suddivisi per ASL e ordinati in base al tasso di nuovi positivi ogni 100mila abitanti in modo da porre subito l’attenzione delle stesse ASL, ospedali e comuni per i territori che riportano un significativo aumento dei casi.

Nuovi casi e parametri tutti in crescita, la Toscana a rischio nonostante 7 milioni di vaccini

I nuovi casi registrati in Toscana sono 3.337 su 52.095 test di cui 18.985 tamponi molecolari e 33.110 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,41% (19,0% sulle prime diagnosi).

Sale a 12.1 l’indice di saturazione delle terapie intensive e a 8.25 quello delle non intensive. Per entrare in zona gialla devono superare entrambi rispettivamente il 10% e il 15%.

Vaccini attualmente somministrati: 7.005.115