Manutenzione alle strutture del cavalcaferrovia di Romituzzo

Operazioni di risistemazione per 90mila euro al ponte Nenni, il cavalcaferrovia di Romituzzo a Poggibonsi che collega via del Colombaio con via Senese.

Si tratta, spiega l’assessore Fabio Carrozzino di un intervento per ristrutturare alcuni punti deteriorati «che non vanno a compromettere o intaccare le capacità statiche e sismiche della struttura, ma che necessitano di apposita manutenzione».

Nel dettaglio l’intervento è finalizzato al ripristino corticale (la parte superficiale ndr) delle strutture in calcestruzzo armato del cavalcavia (travi perimetrali e appoggi). Il degrado del calcestruzzo è un fenomeno progressivo e inevitabile, legato ad una molteplicità di fattori fra cui gli agenti atmosferici, che rende necessari interventi per ricostruire le parti deteriorate, eliminare le fessurazioni e proteggere le strutture sottostanti.

L’intervento prevede la scarifica delle parti degradate, la pulizia meccanica delle superfici da trattare, il trattamento protettivo dei ferri, applicazione di malta addittivata e malta rasante e pittura protettiva.

«E’ un intervento necessario per il ripristino delle strutture nella loro interezza», continua Carrozzino. «Un lavoro frutto di un impegno che prosegue sia sul fronte progettuale sia nelle azioni di verifica e di monitoraggio a tutela e a garanzia della sicurezza di tutti”.

In questo caso il cavalcavia, struttura in piena sicurezza, ha bisogno di un’operazione di ripristino che sarà eseguita nei prossimi mesi. L’intervento in questione, presente nel piano delle opere pubbliche per l’anno 2021, sarà messo in gara entro la fine dell’anno in corso.

I lavori avranno una durata stimata di circa due mesi e, interessando il sotto dell’impalcato, non interferiranno con la normale circolazione.