Sub toscano ritrovato morto a Malta. Era scomparso senza lasciare tracce

E’ di Danilo Scolari il corpo del sub ritrovato morto a Malta. Già pochi minuti dopo che la notizia si era diffusa, sulla sua pagina Facebook erano numerosi i messaggi di commiato lasciati dagli amici dell’uomo che amava il mare e le escursioni subacquee.

L’uomo, 42 anni è stato trovato in mare nei pressi dell’isolotto deserto di Filfla. Era stato visto per l’ultima volta lo scorso 21 novembre nei pressi di Freeport, vicino al porto di Birżebbuġa, città di novemila abitanti che si trova nella zona sud dell’isola. Da allora nessuno aveva avuto più sue notizie. Più nessun contatto né con la famiglia, e né con gli amici.

Martedì era stata la polizia maltese a diffondere la foto dell’uomo e ad emettere un avviso di scomparsa per Scolari. Dopo che ieri era stata segnalata la presenza di un cadavere in acqua nei pressi di Filfla le autorità di Malta hanno fatto intervenire le unità dell’Armed Force of Malta (Afm) per il recupero e poi la salma è stata portata nella base navale militare a Xatt it-Tiben.

I familiari sono attesi nelle prossime ore a Malta per il riconoscimento. Sulla scomparsa e morte dell’uomo è stata aperta un’inchiesta: sono ancora oscure le circostanze e la dinamica della morte, dal momento che Freeport è una zona interdetta alle immersioni e che in questo periodo dell’anno le condizioni del mare non sono favorevoli.

#malta #sub #toscano #morto