A Poggibonsi i riformisti affrontano i problemi della città

«Incontro positivo e grande sintonia tra i partecipanti», così può essere riassunto il primo confronto tra le principali forze riformiste della città.

I referenti di Italia Viva, Azione e movimenti civici si sono incontrati per aprire un tavolo di discussione sui principali temi della città: infrastrutture, sviluppo economico, sanità e servizi.

La crisi e la pandemia hanno messo in luce ed ampliato le criticità di Poggibonsi che ad oggi non hanno trovato risposte concrete dall’attuale Amministrazione.

«L’obiettivo delle forze riformiste  è quello di ridare una visione di lungo periodo alla nostra città, una visione allargata a tutta la Valdelsa dove Poggibonsi deve essere il capofila di un rilancio economico e culturale», sottolinea Riccardo Clemente.

«Il progetto che sta nascendo a Poggibonsi tra le forze riformiste e liberali, è la volontà di creare un cantiere aperto ed inclusivo che coinvolga cittadini ed associazioni per migliorare la città e la sua Amministrazione. È stato fatto il primo passo per creare un programma comune e serio per Poggibonsi», conclude Clemente.