Trovati 8 fucili da caccia abbandonati, scoperto il responsabile

Una cassa contenente armi abbandonate è stata rinvenuta durante i lavori di ristrutturazione di una villa a Castelfiorentino.

In uno dei locali dell’immobile è stata ritrovata, il 24 novembre, una cassa in ferro contenente 8 fucili da caccia ed annesse cartucce risultate non regolarmente denunciate, e diversi accessori, quali caricatori e silenziatori.

Sul posto erano intervenuti i Carabinieri, che avevano avviato le attività d’indagine per risalire al proprietario del materiale rinvenuto. I militari dell’Arma hanno quindi individuato il soggetto, un ex collaboratore domestico della villa, il quale è stato denunciato a piede libero per omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizioni.