Paesi Bassi, agenti sparano contro protesta anti lockdown

Agenti sparano su una manifestazione anti Covid nel centro di Rotterdam. Gli agenti avevano già sparato colpi di avvertimento ma almeno due persone sono rimaste ferite. Il governo olandese aveva annunciato misure più restrittive per limitare il diffondersi del Coronavirus. La protesta era stata organizzata contro tali disposizioni.

Centinaia di persone, al grido “libertà”, hanno esploso pesanti fuochi d’artificio e hanno lanciato oggetti contro le forze dell’ordine, un’auto della polizia è stata bruciata e molte altre sonno state danneggiate. La polizia e il reparto antisommossa hanno schierato un cannone ad acqua. La polizia olandese ha detto che ci sono stati “feriti” dopo che le forze dell’ordine hanno sparato colpi di avvertimento e hanno utilizzato i cannoni ad acqua sui manifestanti. L’Olanda è stata il primo Paese in Europa occidentale a ripristinare un lockdown parziale ed il governo che ha annunciato almeno tre settimane di restrizioni su ristoranti, negozi ed eventi sportivi.