Photo by Bk Aguilar on Pexels.com

Rissa a fine gara: 1200 euro di multa, squalificato il ds per 5 anni. Scuse e ricorso della società

Offese, minacce sputi dopo la partita

Era finita in rissa la gara di basket tra Abc Solettificio Castelfiorentino e La Spezia Basket Club. Erano volate offese, sputi e insulti. Ci sarebbe stata anche una gomitata all’arbitro che è costata cara al direttore sportivo della squadra valdelsana di pallacanestro: 5 anni di squalifica dal parquet.

Squalifica, per 4 giornate, anche al campo per invasione di più persone e aggressione all’arbitro da parte di un tifoso e mille euro di multa alla società.

Squalificato per due giornate Pucci per offese al direttore di gara, e tre il capitano Belli per aver incitato i tifosi.

La società ha annunciato di voler fare ricorso: « Nella consapevolezza che alcuni comportamenti emersi nel finale di gara siano stati assolutamente fuori luogo ed indubbiamente da scontare», «la società ritiene assolutamente eccessive sia le squalifiche dei propri giocatori, sia la squalifica per quattro giornate del campo di gioco. Per questo, presenterà ricorso d’urgenza nelle sedi opportune».

Inoltre la società porge le proprie scuse all’arbitro. «La società Abc Castelfiorentino intende porgere le proprie scuse all’arbitro Daniele Uldanck di Pisa per il gesto che lo ha visto vittima al termine della gara di sabato scorso contro lo Spezia Basket Club, ribadendo la propria presa di posizione contro ogni atteggiamento che leda i principi di sportività e correttezza di cui da sempre si fa portavoce».

#basket #abc #pallaccanestro #rissa

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: