Nel Quotidiano

Tutto quanto accade

Mancano interventi di aerazione, difficile rientro a scuola senza mascherine

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 40

In quarantena con il qR-Code: da mercoledì cambiano le regole per le scuole

Un codice sarà inviato alle famiglie. Per le scuole dell'infanzia invece

Quarantena a scuola, in Toscana si cambia. Da mercoledì prossimo, 17 novembre, cambierà la tipologia di voucher che le famiglie devono esibire, all’occorrenza, al Punto tamponi prescelto.

Non ci sarà più infatti il modello cartaceo che sarà sostituito con un apposito codice Qr-Code personalizzato. Il nuovo modello prevede infatti la generazione automatica, nel programma software unico regionale, in dotazione anche alle scuole, di un voucher con Qr-Code che viene inviato alle famiglie.

L’aggiornamento informatico è ormai quasi concluso e pertanto il nuovo tipo di voucher, in Toscana, sarà disponibile appunto da metà di questa settimana.

Si tratta di una decisione presa dal Cantiere Scuola della Regione per favorire più possibile la didattica in presenza contrastando la diffusione del virus.

Per garantire ad alunni e famiglie l’effettuazione di un tampone gratuito ed in tempi rapidi, gli alunni da 6 a 18 anni si potranno presentare in un “punto tamponi” sul territorio, come i drive through, oppure dai pediatri di libera scelta o dai medici di medicina generale che aderiranno alla campagna. 

Due tamponi e tre casi per la quarantena

Il modello prevede la generazione automatica, nel programma software in dotazione alle scuole, di un voucher con QRCODE per due tamponi, il t0 da fare subito e il t5 per ripeterlo dopo 5 giorni, e che viene trasmesso via e-mail alle famiglie, da presentare al “punto tamponi” prescelto.

Se il risultato del test è negativo viene rilasciato agli studenti l’attestato con il quale possono tornare subito a scuola, ma dovranno comunque sottoporsi ad un secondo test dopo 5 giorni.

In presenza di due casi positivi oltre a quello riscontrato per primo (quindi tre in totale) starà a casa in quarantena tutta la classe, per la durata indicata dal documento ministeriale.

All’infanzia tutti in quarantena anche con un solo caso

Per le scuole dell’infanzia, ovvero quelle per i bambini fino a 6 anni, il meccanismo previsto è un altro. In presenza di un caso positivo è prevista per tutti gli alunni una quarantena di 10 giorni, con un test da fare il primo giorno e un ulteriore test dopo 10 giorni.

#qrcode #quarantena #covid #greenpass #toscana #tamponi #scuola #studenti

RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: