Nel Quotidiano

Tutto quanto accade

Mercatini di Natale anche in Valdelsa

Radicondoli Christmas Market con venti chef di cui cinque stellati e ben 50 piccoli e selezionatissimi artigiani che

Venti chef di cui cinque stellati e ben 50 piccoli e selezionatissimi artigiani che stupiranno con i loro manufatti tra i quali lampade e oggetti per la casa che danno nuova vita a materiali di brocantage, addobbi floreali natalizi in piena filosofia slowflower, cristallerie artigiane e tanto altroE poi il convegno “Radicondoli: una filiera per l’olio di qualità”.  

È il Radicondoli Christmas Market, realizzato con il Patrocinio del Comune di Radicondoli, la collaborazione con la Pro Loco e dell’Ufficio Turistico, che unisce  il mercatino all’innovazione di una proposta culinaria di alta qualità in versione street food. L’ingresso all’evento è gratuito.

“Vi aspettiamo tra le vie del borgo per il Mercatino di Natale all’insegna del buono, del bello, dell’allegria – osserva Francesco Guarguaglini, sindaco di Radicondoli – Artigiani creativi di grande rilievo e chef d’eccellenza aspettano visitatori e viaggiatori per far vivere loro magia del Natale e scoprire il borgo. Oggetti unici che nascono dal cuore e pietanze speciali preparate da mani sapienti”.

Gli chef che si potranno incontrare al Radicondoli Christmas Market. Cinque sono gli stellati, Filippo Saporito del Ristorante La Leggenda dei Frati a Firenze, Maurizio Bardotti del Ristorante Osteria Passo dopo Passo di Castellina in Chianti, Senio Venturi della Ristorante L’Asinello di Villa a Sesta a Castelnuovo Berardenga, Vincenzo Martella del Ristorante Linfa di San Gimignano e Tommaso Vatti, pizzaiolo pluripremiato della Pizzeria La Pergola di Radicondoli. 

E poi ci saranno da Radicondoli, Agriteca, l’Agriturismo La Boscaglia, Giogliano, Le Canterie, Autoctona Enoteca  e Pro loco Radicondoli chef. Ed ancora, ci saranno Sale Fino di Siena, il Frantoio di Colle, Passo dopo passo di Castellina in Chianti, Al 558 di Bagno a Ripoli, Idea ricevimento di Monteriggioni, Mirko Passini chef a domicilio da Poggibonsi, Il GinGegnere da San Gimignano, l’Associazione Italiana Ristoranti dell’Olio, Vizi e Sfizi di Pillola da Casole con i suoi cocktail e Fulvio Tomasetta da Bologna con il suo conosciutissimo Martini Cocktail.

Tra le tante proposte culinarie i bomboloni di cavolo nero alla crema chantilly all’olio evo e olive caramellate, terrina di fegatini con fichi secchi con pane all’uvetta, pan dei santi, uovo pochè con tartufo, lingua di vitello tonnè, pizza gourmet. Con una “moneta” simbolica, coniata appositamente, si potrà accedere alle degustazioni.

Francesco Guarguaglini

Shopping artigianale al Radicondoli Christmas Market.  Ben 50creativi racconteranno storie attraverso i loro oggetti unici. In gran parte sono persone che hanno seguito la propria passione, a volte cambiando anche lavoro per dedicarsi alla creatività. 

 Si potranno trovare borse con tessuti che arrivano dallo Yorkshire, sciarpe di lana e seta, il Cachemire del Chianti, lampade e oggetti vintage, cornici recuperate dal passato con patine artistiche, bambole e pupazzi realizzati con tessuti francesi e lini antichi, piatti di terre de fer e posate delle vecchie collezioni francesi, cristallerie artigiane di Colle val d’Elsa, ceramiche artistiche abruzzesi e toscane, bigiotteria con argento e pietre dure.

Ed ancora, ci sarà una pittrice decoratrice e un pittore che arriva dall’Australia, una scultrice di cartapesta, origami, pigiami di seta, addobbi floreali natalizi, con materiali di recupero di potature e fiori locali ed ecosostenibili, cappelli in feltro. E poi l’olio del territorio radicondolese.

Radicondoli Christmas Market è anche approfondimentoIl 20 novembre infatti dalle 9 alle 17.30 ci sarà il convegno “Radicondoli: una filiera per l’olio di qualità” a Palazzo Bizzarrini. Sarà un’occasione di incontro a completamento delle attività seminariali svolte con il Piano Integrato di Filiera Qualiolio, sostenute dalla Misura 1.2 del PSR della Regione Toscana. A moderare, le agronome Monica Coletta e Rosanna Zari.

Dopo i saluti istituzionali, interverranno Gennaro Giliberti, dirigente responsabile del Settore Produzioni agricole, vegetali e zootecniche della Regione Toscana, con “Il New Deal dell’olivicoltura toscana: un progetto comune per il rinascimento dell’olio toscano”.

A seguire l’intervento di Professione Consulenti, capofila del Progetto Integrato di Filiera “Qualiolio”, con “Il ruolo dell’Agenzia Formativa nel PIF Quali olio”, Ruggero Petacchi della Scuola Sant’Anna di Pisa con “La mosca delle olive e il suo controllo in olivicoltura biologica”, Diego Guidotti di AEDIT Srl, società spin-off a della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con “Strumenti di supporto alle decisioni degli olivicoltori”.

Dopo il question time interverranno Mariagrazia Bertaroli, presidente Consorzio Turismo Olio EVO, che parlerà di “Marketing e turismo dell’olio EVO di territorio BIO*”, Letizia Marsili, professore associato Scienze Biologiche presso l’Università di Siena, con “Ammendanti del suolo e i risultati della misura 16.2 Procolio”. Durante la pausa pranzo si terranno le degustazioni presso gli stand degli espositori. E poi, le videointerviste dei partecipanti al Piano Integrato di Filiera di Radicondoli, l’intervento di Angelo Bo, membro del consiglio di amministrazione del Consorzio di tutela e promozione olio extravergine di oliva Toscano IGP, che interverrà su “Dalla raccolta alla bottiglia, l’ultimo miglio per un olio evo di qualità.  

A seguire, l’intervento di Rosanna Zari, agronomo e vice presidente del Conaf, Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali”, con “Caratteristiche organolettiche e assaggio dell’olio EVO”. Nel pomeriggio Marco Fusi allieterà le strade del Borgo con la sua cornamusa.

Il secondo appuntamento del programma di Radicondoli Christmas Market si terrà domenica 21. Alle 15 protagonista sarà “Signor Panettone”, storia, cultura e aneddoti del grande lievitato per eccellenza, tavola rotonda con degustazione del panettone moderato dal blogger Federico Minghi by Toscana My Love. L’evento si svolgerà a Palazzo Bizzarrini  e sarà l’occasione per incontrare i pasticceri di Opera Waiting, Paolo Gorelli, Filippo Saporito e Tommaso Vatti. A concludere le due giornate “Unconventional Job. Storie di passioni e creatività”, domenica 21 novembre alle 18 a Palazzo Bizzarrini, un incontro con blogger e giornalisti che della creatività hanno fatto una scelta di vita lavorativa e non solo. 

Radicondoli Christmas Market ha in programma tante attività, il “Family Ride”, il “Laboratorio creativo sugli Origami”, “Candelabro del bosco”, l’”Officina dei Decori Natalizi”, il Laboratorio “L’Arte di lavorare il ferro”. I laboratori in entrambi i giorni si terranno nel rispetto delle norme Covid e su prenotazione.

#mercatini #natale #radicondoli #valdelsa

RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: