Passione cavalli, nuova vita al centro lungo la Pesa

Cresce a Montaione lo spazio del Centro Ippico

Grazie al recupero dell’area Pian di Pesa, sarà ampliato nel rispetto della sicurezza dei cavalli e delle persone lo spazio a disposizione del Centro Ippico che svolge attività sportiva dilettantistica con l’Associazione Toscana Equitazione

L’area si trova alla sinistra del torrente Pesa, a circa due chilometri di distanza dal centro abitato di Cerbaia. Si tratta di una zona con elevato valore di naturalità che è parte anche del Contratto di Fiume Pesa che si pone gli obiettivi di sviluppare la vivibilità del corso d’acqua assieme alla sua tutela.

L’attività di maneggio risulta ormai consolidata nel tempo e al momento necessita di un ampliamento degli edifici esistenti con una riqualificazione degli spazi. E’ stato quindi predisposto uno studio riorganizzando la zona attraverso un progetto di più ampio respiro, mantenendo in primo piano la tutela dell’ambiente ma migliorando le prestazioni del centro e dando così un nuovo carattere ad una realtà oramai ben riconosciuta nel territorio.

«Arriva alla fine un iter importante per questa realtà che così potrà dotarsi di tutte quelle strutture che le consentiranno di diventare uno dei maggiori centri ippici della zona. Sono convinto che questo sviluppo possa portare benefici sul territorio anche per quanto riguarda le presenze turistiche perché il turismo legato agli eventi sportivi è in grande crescita». dichiara il sindaco di Montespertoli Alessio Mugnaini.

Il piano di recupero prevede la costruzione di nuovi edifici da adibire a scuderie per cavalli, l’ampliamento del locale bar-ristorante “Ribalta”, una nuova giostra per cavalli, un nuovo fienile e uno spazio giuria, previa demolizione di un fabbricato esistente attualmente adibito a scuderia per la realizzazione di quattro unità abitative ad uso foresteria necessarie per dare ospitalità ai giudici della Federazione Italiana Sport Equestri che si recheranno presso il centro in occasione delle manifestazioni.

Prevista anche la realizzazione di un nuovo campo in sabbia per lo svolgimento delle gare che non avrà copertura e non comporterà l’esecuzione di opere edili.

Seguici
RSS
Follow by Email
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: